Ciclabilità a Russi tra storia, cultura e paesaggio

0

Partito il progetto che intende creare un percorso di mobilità lenta e sostenibile legato alle opportunità turistiche del territorio

RUSSI (RA) – Il Comune di Russi ha in cantiere un nuovo progetto, finanziato attraverso la concessione di 218.548,78 euro dal Gal Delta 2000 ai sensi del Bando Investimenti per organizzare la ciclabilità e collegamenti intermodali, che intende creare un percorso di mobilità lenta e sostenibile legato alle opportunità turistiche del territorio, anche attraverso la connessione con percorsi extra-comunali.

Sarà realizzata una infrastruttura leggera che collegherà luoghi fisici a carattere storico architettonico e naturalistico, sviluppando le potenzialità di comunicazione del nostro territorio: il percorso connetterà da un lato la stazione di TreniItalia posta sulla linea Faenza-Ravenna con il Centro Storico della Città e dall’altro con Palazzo San Giacomo (passando di fianco alla Villa Romana e all’Area di Riequilibrio Ecologica). Qui, attraverso l’argine del Fiume Lamone, verrà offerta la possibilità di connettersi con altri percorsi e ciclovie di rilievo regionale.

La proposta progettuale è rivolta anche a creare un’importante area di sosta (velostazione) del palazzo stesso, interessato da un recente intervento di restauro di rilievo storico/architettonico e culturale, per creare una sinergia tra le differenti funzioni e peculiarità della zona. Tale area esterna si affaccerà sull’argine del fiume dove il percorso ciclabile prosegue a connessione tra i percorsi del territorio comunale e quelli extra-comunale.

La lunghezza del percorso rispecchia perfettamente la tipologia e gli standard di riferimento: un percorso non troppo lungo da svolgersi in giornata, con luoghi di interesse e con una offerta enogastronomica e ricettiva di valore.

Maggiori dettagli sul progetto sul sito del Comune di Russi: https://www.comune.russi.ra.it/