Chiusura del Conservatorio per misure precauzionali

101

PARMA – In relazione al diffondersi dell’infezione da Coronavirus-19nCoV, anche il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma adotta le misure condivise dal sistema universitario emiliano-romagnolo, nonché lombardo, veneto e trentino. Da lunedì 24 febbraio a sabato 29 febbraio 2020, sono quindi sospese tutte le attività didattiche (lezioni, esami, sessioni di diploma, master class, seminari) e i concerti organizzati dall’Istituzione. In assenza di diverse indicazioni da parte delle autorità competenti, tutte le attività di cui sopra potranno riprendere lunedì 2 marzo. L’evoluzione della situazione relativa alla diffusione del Coronavirus impone infatti, nelle more di indicazioni ministeriali, l’adozione di misure cautelative a tutela della salute pubblica e del sereno funzionamento delle attività istituzionali, stante la naturale e massiccia mobilità degli studenti all’interno del territorio cittadino, regionale e nazionale.