Categorie: Forli Cesena

Cesena. Cantiere Sacro Cuore: emanata l’ordinanza

La proprietà ha 15 giorni per ripristinare le condizioni di decoro dell’area e della recinzione

CESENA – Mettendo in atto quanto anticipato nei giorni scorsi, il Comune di Cesena ha emanato l’ordinanza nei confronti della Compagnia del Sacro Cuore per imporre il “ripristino delle condizioni di decoro della recinzione e dell’area di cantiere” del Sacro Cuore.

L’ordinanza, che porta la data del 1 marzo, prescrive alla proprietà di eseguire l’intervento entro 15 giorni dal momento della notifica e che, al termine, consegni al Comune una relazione relativa alle operazioni svolte.

“Da troppo tempo le condizioni dell’area Sacro Cuore – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e gli Assessori Orazio Moretti e Maura Miserocchi – provocano disagi non solo ai residenti della zona, ma all’intera città: il degrado ambientale del cantiere, fermo da diversi anni, è sotto gli occhi di tutti, e più volte abbiamo ricevuto lamentele per i problemi da esso provocati, soprattutto nella stagione calda. Senza trascurare l’impatto negativo sulla viabilità, tenuto conto del fatto che la recinzione deborda sulle strade circostanti, rendendo disagevole il transito sia dei veicoli che dei pedoni. Chiaramente, nei sei anni in cui il cantiere è stato sotto sequestro, tutto è rimasto obbligatoriamente fermo. Ma il dissequestro risale al maggio 2015, e da allora non è stato fatto nulla per cambiare la situazione, pur essendoci le condizioni per farlo. Anzi, come abbiamo ribadito nelle nostre recenti comunicazioni, la proprietà non ha dato corso agli adempimenti necessari per perfezionare il nuovo titolo edilizio, per il rilascio del quale il Comune aveva già emesso specifici provvedimenti. Nel frattempo proseguono le difficoltà continuano, e crediamo non si possa aspettare ancora per dar loro una soluzione”.

Il provvedimento arriva a due settimane dalla prima comunicazione con la quale l’Amministrazione comunale annunciava alla Compagnia del Sacro Cuore l’intenzione di procedere in questa direzione se quest’ultima non avesse previsto in tempi rapidi la sistemazione, la bonifica e la messa in sicurezza del cantiere e della viabilità interessata.

Volontà ribadita non più tardi di due giorni fa, quando Sindaco e Assessori hanno inviato alla proprietà del Sacro Cuore una nuova comunicazione al riguardo.

Condividi
Pubblicato da
Roberto Di Biase

Articoli recenti

Provincia di Modena: tra Novi e Fossoli per avvallamenti del fondo stradale, limite di velocità a 30 km orari.

MODENA - Tra Novi e Fossoli di Carpi in un tratto, lungo circa un chilometro e mezzo, della strada provinciale…

1 ora passati

Si alza il sipario sul Festival “L’altra scena”

Venerdì 21 settembre, alle 11.15, presso la sala del Consiglio comunale in Municipio, in programma la conferenza stampa di presentazione…

1 ora passati

Urbanistica, altre tre assemblee nelle frazioni di Modena

Giovedì 20 settembre alle 21 appuntamenti a San Damaso, Cittanova e Villanova MODENA - Proseguono giovedì 20 settembre le assemblee…

2 ore passati

In via Anita sosta vietata in concomitanza con le operazioni di verniciatura del ponte sul Po

Provvedimenti in vigore fino al 10 ottobre FERRARA - In concomitanza con i lavori, a cura della Società Anas spa,…

2 ore passati

La Settimana Organistica Internazionale celebra la 50° edizione

Venerdì 21 settembre, alle 12, in programma la conferenza stampa di presentazione presso la sala del Consiglio comunale in Municipio…

2 ore passati

Al Mic Faenza arriva “Superfici d’autore 2018”

Dal 21 settembre al 7 ottobre in mostra le linee realizzate da sei marchi noti della produzione di superfici in…

4 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice