Centri Estivi Ferrara, commento dei sindacati

30

Luca Greco (CGIL): “Migliorate le linee guida regionali. Lavoratori e lavoratrici in piena sicurezza”

FERRARA – “Riteniamo di aver raggiunto un ottimo risultato – sostiene Luca Greco della Fp Cgil di Ferrara -. L’esito del confronto sindacale evidenza come i lavoratori e le lavoratrici che si apprestano a lavorare nei centri estivi lo faranno in condizioni di sicurezza: test sierologici per il personale, misurazione della temperatura all’ingresso, esclusione del volontariato e riconoscimento della professionalità dei lavoratori e delle lavoratrici impiegati. Questi elementi migliorano le linee guida regionali. I lavoratori e le lavoratrici avranno gli strumenti, formativi, educativi e sanitari, per lavorare in sicurezza. È per questo che l’attività con i bambini ed i ragazzi partirà solo dopo la necessaria e preventiva formazione. I Centri Estivi rappresentano un banco di prova importante anche per l’apertura dell’anno educativo 2020/2021. Riaprire i servizi garantendo la sicurezza del personale e, di conseguenza, la sicurezza di chi di quei servizi fruisce è condizione necessaria perché i servizi ripartano, riproponendo il modello messo in campo per i Centri Estivi”.