Centenario del Liceo Marconi: programma dall’8 al 13 maggio

61

PARMA – Quello che si aprirà per la celebrazione del Centenario del Liceo Marconi, nella settimana dall’8 al 13 maggio, sarà un calendario davvero denso d’incontri, pensato per muovere diverse riflessioni e condividere con la cittadinanza nuovi momenti di dialogo, confronto e partecipazione.

Il programma inizierà lunedì 8 maggio, alle ore 12, con la lezione speciale “La follia nella letteratura italiana dal Rinascimento al Novecento”, tenuta dalla professoressa di lettere Marina Rinaldoni, insieme ad alcune studentesse della IV M Esabac e con il prezioso insegnamento dei volontari al Progetto Itaca, in cui si approfondirà il tema del disagio psichico e dell’importanza della salute mentale; la giornata proseguirà sempre nell’aula magna delle sede centrale, alle ore 15, con l’incontro guidato dal docente d’inglese e cinese Federico Valenti dal titolo “Piogge, pleniluni e rugiada: il ciclo infinito del tempo cinese”, per meglio comprendere il significato di tempo e successione, partendo da una civiltà, quella cinese, estremamente diversa dalla nostra occidentale.

L’evento di martedì 9 maggio sarà incentrato sull’anniversario che celebra la nascita delle istituzioni comunitarie europee. Alle ore 14.30, ancora nell’aula magna di via della Costituente, il professore Marco Baldassari, esperto in sociologia e sistemi politici, condurrà l’incontro “L’avventura europea. Storia e prospettiva di un modello di integrazione”, che verterà proprio sulle origini e lo sviluppo del sistema politico europeo.

La settimana di eventi proseguirà mercoledì 10 maggio, alle ore 11, nella sede centrale, con la lezione speciale “Il serialismo integrale nella musica del Novecento”, condotta dal professore Gianluca Gozzi, docente di musica nelle scuole superiori, per riavvicinarci al momento storico immediatamente successivo alla Seconda Guerra Mondiale che aprì una stagione di profondi cambiamenti stilistici anche in ambito musicale. Sempre nell’ambito delle “Cento lezioni per il Centenario”, verrà presentata giovedì 11 maggio, alle ore 15, presso la sede dell’Assistenza Pubblica di via Gorizia, la conferenza sul tema della legalità “Al di qua del mare. Riflessioni sulla lotta alle mafie tra finzione e realtà”, guidata da Giuliana Adamo, docente di italianistica al Trinity College di Dublino e autrice del libro “Save the mafia children”. In collegamento video, saranno ospiti anche il magistrato Nicola Gratteri e lo storico delle organizzazioni criminali Antonio Nicaso. Il secondo appuntamento della giornata, alle ore 18, presso la sede dell’Assistenza Pubblica, sarà condotto dalla psicologa e psicoterapeuta Simona Veneziano e avrà come titolo “Mio figlio…è un mostro! – Riflessioni per interpretare le trasformazioni in adolescenza”, un incontro pensato per i genitori e volto a chiarire gli aspetti psicologici legati ai cambiamenti nella fase adolescenziale, nonché a fornire qualche spunto utile per interpretare segnali di disagio e sofferenza.

Numerosi gli appuntamenti nella giornata di venerdì 12 maggio: ospite, alle ore 11, nell’aula magna della sede centrale, sarà Chiara Nizzoli, docente e collaboratrice di ISREC Parma, la quale in dialogo con la professoressa di lettere Enrica Conforti, metterà in luce nell’incontro “Femminile-plurale. Le donne al centro della ricerca storica” le vicende di alcune donne che a pieno titolo andrebbero annoverate nella “storia” di Parma e non solo; alle ore 15, in via Benassi, la docente e critica letteraria Bianca Venturini terrà la lezione intitolata “Beppe Fenoglio: la grandezza di una scrittura antiretorica”, occasione per ripercorrere il racconto della Resistenza attraverso l’opera di Fenoglio, considerato il più efficace narratore della guerra partigiana. La giornata di venerdì 12 si concluderà con un evento sportivo tra i più attesi dalla cittadinanza, l’ottava edizione della Cetilar Run Parma, organizzata dalla società polisportiva Cus Parma: la storica corsa/camminata, che partirà alle ore 20 dal Parco Ducale, attraversando poi il centro città, quest’anno coinvolgerà direttamente studenti, docenti e “marconiani”, che potranno parteciperare alla competizione indossando le magliette con il logo del Liceo Marconi.

A chiudere la settimana sarà il reading musicale “L’ultima sorpresa”, tratto dall’omonimo romanzo di prossima pubblicazione scritto da Tiziana Barbieri, che ha scelto il mito per raccontare i paradossi dell’esistenza. L’evento, che si svolgerà sabato 13 maggio, alle ore 17, nell’aula magna di via Benassi, vedrà protagonisti l’autrice del romanzo e gli interpreti della lettura: Gianfranco Tosi, voce narrante, e i musicisti Domenico Iavazzo (tastiera e sax) e Maurizio Casaluce (chitarra).

Ricordiamo che gli eventi sono aperti a tutta la cittadinanza e ad ingresso gratuito.

CENTENARIO DEL LICEO MARCONI:
AL VIA UNA FITTA E VARIEGATA SETTIMANA DI APPUNTAMENTI PER TUTTI

Saranno moltissimi gli incontri previsti nella settimana da lunedì 8 a sabato 13 maggio. In programma lezioni speciali, testimonianze, reading musicali e venerdì 12 l’ottava edizione della Cetilar Run, organizzata dal Cus Parma, che quest’anno coinvolgerà attivamente nella partecipazione gli studenti e i docenti del Marconi.