Cattolica, ricrescita del manto erboso: limitazione temporanea all’area di sgambamento cani

22

comune-di-cattolica-stemmaCATTOLICA (RN) – Limitazione temporanea all’utilizzo dello spazio di sgambamento cani della “zona querce” di Cattolica. L’area si divide in due distinte e delimitate zone (da 2.550 mq e da 1.150 mq) dando la possibilità di fruirle in base alla dimensione di taglia dell’animale. Una momentanea chiusura è stata disposta per lo spazio dedicato agli esemplari di grossa taglia.

“Si tratta di una misura – spiega l’assessore all’Ambiente Lucio Filippini – necessaria per consentire la ricrescita del manto erboso secondo il cosiddetto principio del pascolo razionale. Si provvederà anche ad una semina un tappeto erboso più resistente”. Nella pratica, per circa due settimane si farà riposare il terreno lasciando respirare il campo e dando la possibilità al manto erboso di ricrescere.

“Nel frattempo i possessori di cani di grossa taglia – continua Filippini – potranno continuare ad usufruire dell’area dedicata agli animali più piccoli. Ci scusiamo per il disagio ed è chiaro che la convivenza non sarà ottimale, ma si tratta di un piccolo sacrificio in attesa della riapertura prevista per metà aprile, orientativamente lunedì 12″. Lo stesso principio varrà per la zona dedicata ai cani di piccola taglia che chiuderà temporaneamente a seguire. L’Assessore anticipa, nel frattempo, l’intenzione di apportare “dei miglioramenti ad entrambi gli sgambatoi, come la realizzazione di una postazione di luce in più e, compatibilmente con la programmazione degli interventi, un’ulteriore spazio d’ombra con panchine”.