Cattolica Calcio, intervento dell’Amministrazione Comunale

Il Sindaco: “Sto seguendo da vicino la questione e resto fiducioso sugli sviluppi”. La notizia è oggetto di verifica e si stanno facendo le dovute analisi per una corretta applicazione del codice dei contratti che disciplina il caso

comune-di-cattolica-stemmaCATTOLICA (RN) – “Abbiamo appreso la notizia come tutti dai media durante il fine settimana, stiamo facendo gli accertamenti e gli approfondimenti che la delicata questione richiede, appena avremo uno scenario completo e chiaro agiremo secondo le possibilità di legge”.

È questa la posizione dell’Amministrazione Comunale rispetto alla vicenda delle difficoltà economiche del Cattolica Calcio che hanno portato nei giorni scorsi alle dimissioni del presidente Francesco Visino.

Attraverso una ATI formata dal Cattolica Calcio e dalla Limonta, società leader nel settore dell’impiantistica sportiva, si era vista aggiudicare il bando per la riqualificazione dello Stadio Comunale “Calbi”. L’Amministrazione Comunale spiega, comunque, che “la notizia è oggetto di verifica e si stanno facendo tutte le dovute analisi per una corretta applicazione del codice dei contratti che disciplina il caso”.

“La vicenda – spiega il Sindaco Mariano Gennari – ha dei risvolti anche di carattere sociale per la cittadina. Non va sottovalutato, infatti, l’entusiasmo con il quale viene seguita la squadra dalla tifoseria locale. Il Cattolica, che ha centrato lo scorso anno la promozione in Eccellenza, non ha solo dello meriti sportivi ma anche formativi contando un settore giovanile con ben trecento iscritti tra bambini e ragazzi. Sto seguendo molto da vicino questa delicata questione e resto comunque fiducioso sui prossimi sviluppi. La risoluzione positiva di questa vicenda è importante per tutta la nostra comunità e ci impegneremo affinché questo avvenga”.