“CatolGreen, festival della cultura ecologica” – Seconda giornata 20 Marzo 2021

48

Si aperta ieri, 19 marzo, la prima edizione della tre giorni dedicata alla cultura ecologica che vuole approfondire il tema dell’abitare sostenibile. Appuntamenti formativi online organizzati dal Comune di Cattolica

CATTOLICA (RN) – L’avvio degli incontri si è focalizzato su storia delle costruzioni, buoni principi per l’abitare e nuove tecnologie, interventi sull’habitat.

L’introduzione è stata affidata al Sindaco, Mariano Gennari, ed all’Assessore all’ambiente Lucio Filippini, promotore dell’iniziativa. “Un evento – ha sottolineato Filippini – che ha l’ambizione di diventare un appuntamento annuale, con temi specifici e diversi, coinvolgendo le amministrazioni comunali, le aziende e i privati”.

L’incoraggiamento a proseguire nella diffusione di queste tematiche è arrivato dall’Assessore regionale della Giunta emiliano-romagnola, Barbara Lori, che ha toccato i punti che rientrano tra le sue deleghe come la programmazione e pianificazione per la tutela paesaggistica, il governo del sistema regionale delle aree protette, dei parchi e la forestazione, la disciplina in materia edilizia e politiche per il miglioramento della qualità edilizia.

Di “storia dell’abitare in terra cruda” ha parlato l’Assessore alla Cultura Luisa Stoppioni. “Traccia della continuità d’uso della terra – ha evidenziato la Stoppioni – è il suo impiego come legante, ampiamente attestato sia in ambito urbano che in ambito rurale, sia in età romana che nel Medioevo, e persino in contesti privilegiati”, andando a citare “alcune domus di grande rilevanza decorativa e architettonica quali la domus del chirurgo a Rimini, quella di via Finamore a Sarsina o ancora la domus della ex Banca Popolare a Ravenna”.

Su “habitat di città: una prospettiva ecologica” ha relazionato il Professore Fabio Salbitano, dell’Università di Firenze. Da oltre 30 anni, infatti, Salbitano svolge attività di ricerca su temi di selvicoltura ed arboricoltura urbana, ecologia, storia del paesaggio, gestione forestale sostenibile, tecniche partecipative di progettazione e gestione della foresta e del paesaggio. Va ricordato che il Professore è stato uno dei promotori ed organizzatori del primo World Forum on Urban Forests, tenutosi a Mantova nel dicembre 2018.

Infine di “buoni principi per l’abitare” ha parlato l’Assessore all’Urbanistica Fausto Battistel e di “tecnologie innovative con materiali storici” l’architetto Sergio Sabbadini del Politecnico di Milano. Le conclusione della prima giornata sono state affidate al Senatore Marco Croatti, componente della Commissione Industria Commercio e Turismo.

Il programma prosegue oggi con questo calendario:

Sabato 20 marzo 15.30 / 18.30

Illustrazioni teorico pratiche per la ricerca e sviluppo di materiali ecologici per l’edilizia
15:30 – 16:00 Riso per l’architettura Architetto Tiziana Monterisi (esperienza Ricehouse)
16:00 – 16:30 Dal materiale più antico alla tecnologia più avanzata: soluzioni abitative stampate in 3D Massimo Moretti – Founder WASP
16:30 – 17:00 Abitare sano riducendo l’impatto ambientale “Case di paglia” – Stefano Soldati
17.00 – 17.30 Esempi locali di case di paglia:
• Sauro Pari – Viserba di Rimini,
• Susanna Donnini – S. Lorenzo in Correggiano Rimini;
• Francesca Gussoni – S. Andrea in Besanigo Coriano
17:30 -18:00 Malte cementizie innovative (Star up New Life) Maurizio Pasini
18:00 -18:30 Presentazione Intonaci e rivestimenti naturali (coccio pesto, tadelak, terra cruda) Enrico Poggiali (Dimora Energia)
Q&A

E’ possibile seguire il festival attraverso il canale YouTube del Comune di Cattolica: www.youtube.com/comunedicattolica.
Informazioni agli indirizzi www.cattolica.net o www.facebook.com/catolgreenfestival.

Foto: Filippini – Gennari – Lori