Castrocaro: all’alba di Ferragosto alla Fortezza concerto e colazione con L’Orchestrona della SMP di Forlimpopoli

20

CASTROCARO TERME (FC) – L’alba di ferragosto a Castrocaro con L’Orchestrona della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli in versione da camera. Sabato 15 Agosto 2020 all’alba (ore 06.14) alla Fortezza di Castrocaro.

Dopo il tutto esaurito al concerto di Bertinoro del 16 Luglio, L’Orchestrona della Scuola di Musica Popolare torna, in versione da camera, a festeggiare l’alba di Ferragosto e l’anteprima del 26° Festival di Musica Popolare in EUROPA BALLA. Al termine del concerto verrà offerta la colazione ed un buono riduzione per i concerti del 28 e 29 Agosto a Forlimpopoli.

Ingresso euro 5 (colazione offerta). L’acquisto del biglietto è fortemente consigliato per questioni di tracciatura come da normativa COVID al seguente link: https://www.ticketsms.it/event/PYv4fPLC

A partire dal 2009 l’Orchestrona, presenta un concerto dedicato alle musiche tradizionali da ballo e non solo, e, a tutt’oggi, può essere considerata un ensemble unico nel suo genere ma soprattutto una straordinaria macchina da folk. Oltre 20 elementi, organetti, fisarmoniche, violini, violoncelli, cornamuse, flauti, chitarre, arpe, contrabbassi e percussioni… tutti insieme appassionatamente per offrire agli appassionati del genere un repertorio selezionati fra i più bei brani della tradizione Europea.

L’Orchestrona della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli è, al tempo stesso, un corso di musica d’insieme ed il gruppo di rappresentanza della suddetta Associazione che da quasi 35 anni si occupa di Musica popolare.

Questo progetto nasce circa 20 anni fa da un’idea di Davide Castiglia, oggi direttore del gruppo, che ha voluto realizzare una formazione assolutamente atipica, una commistione ben riuscita tra una banda ed un’orchestra che non è in realtà nessuna delle due ma, essendo composta esclusivamente da strumenti insegnati nella Scuola, è la più fedele sintesi del progetto musicale che la Associazione sta portando avanti.

Una formazione che vede fianco a fianco allievi e musicisti già esperti, capace di coinvolgere ed accompagnare il pubblico, con la sua freschezza interpretativa in un affascinante viaggio alla scoperta di quelli che sono i “classici” o, usando un termine jazzistico, gli “standard” della Scuola di Musica Popolare, brani conosciuti e non che fanno parte del bagaglio culturale di ognuno degli Insegnanti e degli allievi di strumento e che, spaziando fra le melodie popolari di Italia, Francia, Germania, Irlanda, sono capaci di raccontare la eterogenea ricchezza e la trascinante bellezza delle musiche di tradizione.

www.entroterrefestival.it