CarnevArte, le iniziative di sabato 2 e domenica 3 marzo

Nelle strade della città, nelle biblioteche e nei musei civici un weekend speciale all’insegna del divertimento per celebrare il Carnevale tra maschere, performance, sfilate e laboratori a tema

PARMA – Sabato 2 e domenica 3 marzo l’assessorato alla Cultura del Comune di Parma organizza, per il primo anno, CarnevArte: uno speciale programma di appuntamenti nelle biblioteche comunali, nei musei civici e nel centro città dedicati al Carnevale che uniranno bambini e adulti all’insegna del divertimento e dell’allegria.

Per due giorni le strade della città si animeranno di colori e musica con originali interpretazioni carnevalesche, performance di danza, sfilate di carri e maschere, mentre le biblioteche comunali e i musei civici si vestiranno a festa ospitando laboratori creativi a tema, giocolerie, letture che avvicineranno bambini, ragazzi e famiglie al patrimonio artistico, librario e musicale della città.

A presentare nel dettaglio il programma in conferenza stampa giovedì 21 febbraio è stato l’assessore alla Cultura Michele Guerra, affiancato dalla dirigente del Settore, Flora Raffa.

“Siamo alla prima edizione di questa manifestazione – ha sottolineato l’assessore Guerrache speriamo diventi un appuntamento fisso per Parma nel festeggiare il Carnevale, una festa con una sua rilevanza culturale che merita di essere riscoperta. Il programma vuole creare momenti di condivisione intergenerazionali per tutti nelle strade e nei luoghi culturali della città senza dimenticare Palazzo Marchi, che si aprirà al pubblico per l’ultimo appuntamento di domenica. Lo spirito di Parma 2020 è proprio questo: essere una città sempre pronta a recepire e realizzare quegli spunti e quelle idee che naturalmente si generano dalla condivisione di intenti tra cittadini, pubblico e privato”.

Tra le varie iniziative del ricco calendario sabato 2 marzo, a partire dalle ore 15, le vie del centro saranno invase dalle Invasioni Lunari: performance capaci di evocare un universo di immagini surreali usando corpo, costumi, attrezzi, luci e giochi d’ombra. Il gruppo itinerante di trampolieri e danzAttori si muoverà leggero tra la folla in un percorso che, a partire da piazza Garibaldi, si snoderà tra le vie e le piazze del centro storico creando luminosi quadri viventi alla scoperta dell’Oracolo Contemporaneo, della Filatrice di Sogni e della Butterfly, trasportando il pubblico in una dimensione da sogno, con musica e suoni di repertorio della compagnia. L’iniziativa è a cura di “The Fan Events”.

La due giorni di festeggiamenti si concluderà, domenica 3 marzo alle ore 17, nella splendida cornice di Palazzo Marchi con la messa in scena di un ballo in maschera del Settecento, con figuranti, danzatori e musici. L’evento è realizzato in collaborazione con l’associazione Socio Culturale “Noblesse Oblige” e l’Ensemble Barocco “Le Vipere Gentili” e grazie alla disponibilità della Famiglia Marchi.

Il ballo sarà preceduto, alle ore 16, da una visita al Palazzo accompagnati dallo storico dell’arte Alessandro Malinverni che, per l’occasione, indosserà i panni del duca Scipione Grillo, committente del palazzo e illustrerà al pubblico la dimora.

Programma e modalità di accesso agli appuntamenti:

Sabato 2 marzo:

Biblioteca di Alice, alle 10.00
Costruiamo insieme le maschere di Carnevale
Vieni a costruire la tua maschera a-tipica con materiali di recupero. A cura dell’Associazione Orso Blu.
Per bambini dai 4 anni. Durata: 2 ore. Info: 0521031751 – alice@comune.parma.it

Piazza Garibaldi, dalle 15.00
Invasioni lunari
Le Invasioni Lunari non si possono spiegare e nemmeno raccontare, si possono solo vivere. Performance capaci di evocare un universo di immagini surreali usando corpo, costumi, attrezzi, luci e giochi d’ombra. Sono un invito alla fuga dal mondo reale e un tuffo nella magia del mistero. Il gruppo itinerante di trampolieri e danzAttori si muove leggero tra la folla e le strade del centro città, creando luminosi quadri viventi alla scoperta dell’Oracolo Contemporaneo, della Filatrice di Sogni e della Butterfly.
A cura di The Fan Events. Info: 0521218889 – turismo@comune.parma.it

Pinacoteca Stuard, alle 15.30
Ti in-vesto cavaliere!
Divertente percorso alla scoperta delle battaglie dipinte presenti nella collezione Stuard: come antichi cavalieri i bambini si prepareranno al duello “armati” di una spada carnevalesca fatta di fantasia e colori grazie alla quale otterranno l’ufficiale investitura a cavalieri del Museo. A seguire merenda.
Max 15 bambini con genitori. Per bambini dai 5 ai 10 anni.
Durata: 1 ora e 15 minuti. Prenotazione obbligatoria: 0521-508184 pinacoteca.stuard@comune.parma.it

Spazio giovani – Biblioteca Civica, alle 16.00
Di tutti i colori. Laboratorio di riciclo creativo
Vecchi libri possono avere nuova vita rallegrando le feste e decorando gli spazi e gli angoli della biblioteca. A seguire merenda insieme e angolo trucchi di carnevale. Per ragazzi dai 14 ai 19 anni.
Durata: 3 ore. Info: 0521-031025 – spaziogiovani.civica@gmail.com

Domenica 3 marzo:

Casa del Suono, alle 11.00
Note in maschera
Alla scoperta di suoni, voci, melodie, rumori: la fata Suonella, custode della grande Casa del Suono, accompagnerà i piccoli visitatori mascherati alla scoperta di grammofoni, fonografi, radio, lettori cd e ipod fino all’entusiasmante avventura nella magica Sala Ascolto… Max 25 bambini. Per bambini dai 3 ai 6 anni. Durata: 1 ora. Prenotazione obbligatoria: 0521-031171 – infopoint@lacasadellamusica.it

Viale Toschi, alle 14.00
Sfilata dei carri
Storica sfilata dei carri che, passando da Piazza Duomo, si snoda per le strade del centro e dell’Oltretorrente fino al Parco Ducale dove si conclude con la premiazione dei carri e la proclamazione del vincitore della manifestazione in base alla classifica stilata dal presidente della giuria Al Dsèvod, maschera di Parma e, per i più piccoli, del re e della regina del Carnevale. A cura di Anspi. Info: 0521-281381

Castello dei burattini, alle 16.00
Maschere ad arte
Alla scoperta della storia delle maschere più conosciute tra racconti, tradizione, divertimento e travestimento! In laboratorio i bimbi creeranno la loro coloratissima maschera di Arlecchino. A seguire merenda. Max 15 bambini con genitori. Per bambini dai 5 ai 10 anni. Durata: 1 ora e 15 minuti.
Prenotazione obbligatoria: 0521-031631 – castellodeiburattini@comune.parma.it

Biblioteca Guanda, alle 16.30
L’arte di mettersi in gioco
Carnevale con il Mago Gigo, raccontastorie e giocoliere. Sfilata delle mascherine in biblioteca con stelle filanti. A seguire merenda.
Max 30 bambini con genitori. Per bambini dai 4 anni. Durata: 1 ora.
Info: 0521-031984 – bibliotecainternazionale@comune.parma.it

Biblioteca Pavese, alle 16.30
Maschera-me
Per una festa perfetta di Carnevale mescolare due ingredienti: leggere insieme il racconto Ma dov’è il Carnevale?; inventare originali maschere con colla, forbici, fili colorati e sacchetti di carta… come gli animali del racconto! A seguire merenda. A cura della Bottega di Merlino. Max 20 bambini con genitori. Per bambini dai 6 ai 10 anni. Durata: 1 ora.
Prenotazione obbligatoria: 0521-493345 – pavese@comune.parma.it

Palazzo Marchi (Strada Repubblica, 57), alle 17.00
Ballo in maschera
All’interno della splendida cornice di Palazzo Marchi, la messa in scena di un ballo in maschera del

Settecento, con figuranti, danzatori e musici. Evento in collaborazione con l’associazione Socio Culturale “Noblesse Oblige” e l’Ensemble Barocco “Le Vipere Gentili”. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. È gradita la partecipazione in maschera.
Alle 16.00 lo storico dell’arte Alessandro Malinverni indosserà i panni del duca Scipione Grillo, committente del palazzo e illustrerà al pubblico la dimora. Max 60 persone.