Campo di calcio Guidi, il 6 settembre l’inaugurazione

9

Alle 18.30 il taglio del nastro del nuovo campo in sintetico e subito dopo la partenza della 38ª edizione del Trofeo Città di Modena promosso dalla Gino Nasi Calcio

MODENA – Inaugurazione lunedì 6 settembre per il nuovo campo da calcio in sintetico Guidi, di via Viterbo 27, con il taglio del nastro previsto alle 18.30 e, a seguire, la partenza della 38ª edizione del Trofeo Città di Modena-5° Trofeo Negrini promosso dalla Asd Gino Nasi Calcio e riservato alle categorie 2005 e 2008, con la partecipazione di 16 squadre da tutta la provincia.

Alla cerimonia di inaugurazione intervengono il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, l’assessora allo Sport Grazia Baracchi, l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Bosi, il presidente della Gino Nasi Calcio Giorgio Bellucci e i rappresentanti di Lega calcio, Uisp, Arbitri provinciali e delle società sportive del territorio. Sarà presente anche il presidente emerito della Gino Nasi Enzo Vezzalini al quale saranno dedicate due targhe di ringraziamento, una all’esterno e una all’interno del campo, per il lavoro svolto nei cinquant’anni della sua presidenza.

L’intervento di manutenzione straordinaria del campo da calcio Guidi è consistito nella posa di una superficie sintetica del campo da gioco, con impianto di irrorazione automatico e sistema di drenaggio. La nuova superficie in erba sintetica consente un utilizzo più continuativo delle strutture sportive, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, oltre che maggiormente performante dal punto di vista delle prestazioni agonistiche, assicurando un terreno di gioco privo di irregolarità e riducendo anche gli interventi di manutenzione necessari. Installate anche le porte regolamentari in profilato di alluminio e le panchine di sei metri e, dove necessario, pannelli di protezione antitrauma. L’impianto sportivo è gestito dalla polisportiva Gino Nasi ed è omologato per la Prima categoria.

I lavori, del valore di 450 mila euro, sono stati finanziati con parte delle risorse di un mutuo agevolato dell’Istituto di credito sportivo, ottenuto attraverso il bando “Sport missione Comune”, che è stato possibile attivare attraverso la rinegoziazione dei mutui con la Cassa depositi e prestiti approvati lo scorso anno grazie alle agevolazioni nazionali per l’emergenza sanitaria.

Ed è stato completato anche l’intervento di manutenzione straordinaria sul campo Rognoni di via Amundsen, anch’esso del valore di 450 mila euro finanziati attraverso il medesimo canale. Anche sul campo Rognoni, gestito dal gruppo sportivo Polisportiva Madonnina calcio, è stata realizzata una nuova superficie in erba sintetica di ultima generazione, con impianto di irrorazione automatico e sistema di drenaggio, che rende la struttura omologabile fino a partite di Prima categoria.

È in corso di definizione, infine, l’aggiudicazione dei lavori per realizzare il nuovo campo da calcio a Villanova che andrà a implementare l’attuale campo sportivo Canevazzi in strada Quattroville.