Campionati Danza Sportiva: rivisto dalla FIDS il format 2022

100
IEG – FABIO DESANTIS

RIMINI – La FIDS – Federazione Italiana Danza Sportiva ha deciso di modificare radicalmente il format 2022 dei tradizionali campionati italiani secondo una nuova strategia multi territoriale.

Quindi nel 2022, con una decisione autonoma sulla quale Italian Exhibition Group non può ovviamente interferire, da un unico grande evento nazionale, quello di Rimini, FIDS passerà a una distribuzione delle finali su piccoli e medi centri lungo tutta la penisola, anche fra quelli con spiccata tradizione nella disciplina.

La decisione della FIDS, pubblicata sul nuovo calendario delle competizioni federali 2022, è stata comunicata da pochi giorni a Italian Exhibition Group.

“Il confronto con la FIDS è ottimo – dice Fabio De Santis direttore della divisione Event & Conference di IEG – e la dialettica sui format delle finali sportive è del resto comune a molte federazioni, con logiche precise nell’ottica dei singoli obiettivi”.

“Siamo al lavoro – aggiunge De Santis – per la creazione delle condizioni ideali in grado di ripristinare l’organizzazione di un grande evento nazionale. Con i nuovi vertici della FIDS abbiamo inaugurato un tavolo di lavoro, fortemente cercato da entrambi, per rinnovare il format dei campionati e rendere nuovamente Rimini protagonista di un appuntamento di primo livello legato alla danza sportiva, stabilizzato per un lungo periodo”.

FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP

Italian Exhibition Group S.p.A., società con azioni quotate su Euronext Milan, mercato regolamentato organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha maturato negli anni, con le strutture di Rimini e Vicenza, una leadership domestica nell´organizzazione di eventi fieristici e congressuali e ha sviluppato attività estere – anche attraverso joint-ventures con organizzatori globali o locali, come ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Cina, Messico, India – che l´hanno posizionata tra i principali operatori europei del settore.