Boxe, il campione del mondo Magnesi ricevuto dal Papa

10
Michael Magnesi dal Papa

Il pugile laziale ha donato al pontefice i suoi guantoni

ROMA – Michael “Lone Wolf” Magnesi è stato ricevuto da papa Francesco. Un faccia a faccia avvenuto mercoledì in Vaticano, con il campione del mondo di pugilato che oltre a dialogare con il pontefice gli ha donato i suoi guantoni autografati.

L’occasione è stata data da un’udienza riservata agli atleti olimpionici e agli altri sportivi che si sono distinti per traguardi importanti, e tra questi appunto l’iridato Magnesi, scelto dalla Federazione Pugilistica Italiana e dal Coni. Ad accompagnarlo, la moglie e manager Alessandra Branco.

«È stata un’emozione grandissima – ha spiegato il pugile griffato Le Cinéma Café –, incontrare il Papa è una cosa che accade una volta nella vita e me la sono goduta. Ho notato che è una persona molto sociale e piacevole. Mi ha fatto le congratulazioni per il titolo di campione del mondo.

Quando gli ho donato i guantoni ha proseguito Magnesi – mi ha risposto con una battuta, dicendo che non li dovevo usare con lui ma con mia suocera.

Spesso vediamo il Papa come una persona irraggiungibile – ha chiosato il boxeur italiano – invece, stando là a pochi centimetri da lui mi sono reso conto di come sia umano. Una persona come tante. È stata una grandissima esperienza».

Magnesi si è confermato campione del mondo IBO dei pesi superpiuma lo scorso aprile in quel di Civitavecchia (RM), e come già annunciato è pronto a puntare alla conquista delle altre cinture iridate.