Borgo San Giovanni: sospesa la zona a traffico limitato

26

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Aderendo alle motivazioni con cui il presidente del Comitato Esercenti Borgo San Giovanni Massimo Guidi ha scritto nella giornata di ieri all’Amministrazione comunale, con una nuova disposizione dirigenziale viene sospesa l’istituzione della Zona a traffico limitato recentemente istituita in via XX Settembre per tutto il periodo di luglio e agosto 2020. Va ricordato che, nelle scorse settimane era stato lo stesso Comitato Esercenti di Borgo San Giovanni a richiedere l’istituzione della ZTL.

“Al momento non siamo assolutamente pronti, dopo la crisi venutasi a creare per il Covid e la conseguente chiusura di due mesi e mezzo – scrive il presidente Guidi – ad affrontare disagi e spese per creare eventi o attrattive. Ci tengo personalmente a sollevare da qualsiasi colpa di questa nostra richiesta l’amministrazione comunale, che anzi nelle figure degli assessori Frisoni e Sadegholvaad si è prodigata perché questa chiusura da noi richiesta di attuasse. Pertanto chiedo che la ZTL venga rimossa a partire da subito. Scusateci per il contrattempo figlio della volontà di far bene al nostro borgo e alla nostra città.”

Come si ricorderà la nuova zona a traffico limitato aveva preso inizio in via sperimentale solo qualche giorno fa in orario serale con l’obiettivo di rendere il borgo San Giovanni più vivo, più accogliente e più aperto nelle ore serali estive dal mercoledì al venerdì e accompagnare l’iniziativa lanciata dai commercianti che hanno aderito alla Rimini Shopping Night inserendosi nel quadro delle attività di Rimini Open Space.

Procede comunque il percorso comune intrapreso da cittadini e amministrazione comunale per aprire ai borghi cittadini nuovi spazi di socialità dedicati alle persone per ritrovarsi, fare shopping, passeggiare e muoversi in sicurezza nella nostra città. A breve partiranno anche i lavori di messa in sicurezza dei percorsi pedonali e ciclabili e di riqualificazione del Borgo stesso che vede via XX Settembre come area centrale interessata ad un cambiamento importante. Borgo San Giovanni fa infatti parte di un progetto esteso di riqualificazione, separazione dei flussi pedonali e ciclabili e miglioramento degli arredi e del contesto urbano.