Bologna, la Scozia protagonista dal 23 al 26 maggio dell’evento Mercato Europeo con artigianato e street food

68
Scozia in Tour danze Bologna 2024

Appuntamento in Piazza XX Settembre con l’importante manifestazione nazionale. Domenica pomeriggio previsto spettacolo di danze scozzesi

BOLOGNA – Novità per l’edizione 2024 del Mercato Europeo, evento itinerante organizzato da Anva Confesercenti nazionale, che si terrà a Bologna  in Piazza XX settembre dal 23 al 26 maggio. Un evento che riporterà  in città, dopo il grande successo della scorsa edizione,  circa cinquanta aziende internazionali  di prodotti artigianali e cibo di strada provenienti da tutta Europa e non solo. Dall’Austria alla Francia, dalla Spagna al Belgio, dalla Germania alla Polonia, dalla Grecia all’Olanda. Poi le tradizioni italiane di Sicilia, Puglia e altre regioni  con le loro eccellenze, e gli ospiti internazionali come il Brasile e l’Argentina. Quattro giorni che trasformeranno Piazza XX settembre, dove sventoleranno le bandiere di diverse nazioni, con gli stand che garantiranno orario continuato fino a tarda sera.

A Bologna per l’edizione 2024 sarà presente anche lo stand della Scozia, che con la sua delegazione che darà la possibilità ai suoi visitatori di conoscere i prodotti del suo territorio.  Nell’area allestita principalmente con i colori del tartan Royal Stewart troveranno spazio i tanti prodotti  dell’artigianato e della cultura scozzese: birra artigianale, sidro di mele, una selezione di whisky, gli shortbreads, l’immancabile haggis, l’iconica Irn bru, kilt, fudges, tazze e poi tanti accessori come cappelli, sciarpe e borse tra lana, cashmere, tweed e le splendide borse realizzate con la lana  Harris Tweed, conosciuta in tutto il mondo per la sua qualità.  Occasione anche per discutere e conoscere i colori del Clan Italia, fondato  dall’italo-scozzese  Micael Lemetti e in cui si riconoscono simbolicamente gli italiani che vivono in Scozia.

Domenica pomeriggio appuntamento imperdibile per guardare  e partecipare gratuiramente alle danze popolari scozzesi. Danzatori in kilt di 8cento APS presenteranno jig reel e sword dance della tradizione scozzese, musiche di autori anonimi che richiamano alla cultura e all’ambientazione scozzese e che con il loro ritmo incalzante trasporteranno i danzatori in un’atmosfera unica e celtica. Un clima di assoluta festa scozzese da accompagnare sicuramente con un’ottima birra.

La manifestazione, organizzata da Anva e Confesercenti, sarà ad ingresso gratuito. Inizierà nella tarda mattinata di giovedi 23 maggio e proseguirà fino alla tarda sera di domenica 26 maggio.