Bologna, il saluto al Madison

17

BOLOGNA – La Geetit Pallavolo Bologna torna al PalaDozza Mercoledì 30 Marzo alle ore 20.00 per il recupero della nona giornata di ritorno contro la ViviBanca Torino. Per la squadra delle due torri si tratta dell’ultimo appunto certo tra le mura del tempio bolognese che ospiterà l’ultima sfida per mantenere accese le luci di una salvezza, al momento sembra difficilissima.

I rossoblu si trovano a -6 punti dai piemontesi, e una vittoria piena potrebbe accorciare le distanze dalla diretta avversaria del match infrasettimanale. Per consolidare poi la categoria i ragazzi di coach Andrea Asta dovranno affrontare in trasferta il Volley Prata di Pordenone e PortoMaggiore tra le mura del PalaSavena, palazzetto che aveva ospitato la compagine rosso-blu in apertura di campionato.

L’aritmetica non condanna ancora i sogni di Marcoionni e compagni ma il destino petroniano è appeso a un filo: da monitorare anche i risultati sugli altri campi.

Il match di andata aveva visto la formazione delle due torri superare la formazione piemontese solo al tie break. Compito degli emiliani mantenere alta la concentrazione per l’intera durata dell’incontro prestando attenzione all’opposto polacco Umek, assente nella sfida di andata.

L’incontro di domani ha tutte le carte in regola per regalare ai tifosi grande spettacolo: entrambi gli organici lotteranno a viso aperto per aggiudicarsi la posta in palio. I tifosi rosso-blu sono chiamati a sostenere la squadra che, in caso del mancato obiettivo playout, dovranno salutare il Madison di Piazza Azzarita.