Bologna, controlli nel settore ristorazione

16

Lavoro nero e mancata sicurezza, sospesa un’attività

emilia-romagna-news-24ROMA – Personale dello IAM di Bologna è stato impegnato, nei giorni scorsi, in un’operazione di contrasto del lavoro sommerso nel settore della ristorazione. Un ristorante etnico sottoposto a verifica è risultato irregolare sotto il profilo lavoristico, previdenziale e assicurativo. Su 4 posizioni lavorative esaminate, sono stati accertati 2 lavoratori non solo privi di ogni copertura assicurativa ma anche non occupabili in quanto privi di permesso di soggiorno per motivi di lavoro.  Gli ispettori hanno altresì riscontrato violazioni in materia di sicurezza, con particolare riferimento al Servizio di prevenzione e al Documento di valutazione dei rischi.  Per il pubblico esercizio è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale sensi dell’art. 14 D.lgs. 124/04. Nei confronti dei datori di lavoro si procederà alla comunicazione di reato in Procura per impiego di lavoratori privi di permesso di soggiorno per motivi di lavoro, nonché alla contestazione delle dovute sanzioni amministrative.