Bologna Biblioteche: gli appuntamenti da giovedì 27 giugno a mercoledì 3 luglio

21

BOLOGNA – Il calendario completo degli appuntamenti nelle biblioteche è consultabile ai link:
Per tutti https://www.bibliotechebologna.it/attivita-biblioteche/attivita-per-tutti
Under 16 https://www.bibliotechebologna.it/attivita-biblioteche/attivita-under-16

In particolare segnaliamo queste iniziative:

giovedì 27 giugno ore 11 | Librerie Coop Zanichelli. Ombre sotto i portici, libri, letture, approfondimenti dedicati a Loriano Macchiavelli, proposti dalla Biblioteca dell’Archiginnasio. L’ultimo appuntamento prevede il confronto su Funerale dopo Ustica (SEM, 2002) e la visita al Museo per la Memoria di Ustica nel giorno del 44° anniversario della strage
https://www.bibliotechebologna.it/events/ombre-sotto-i-portici

giovedì 27 giugno ore 14.30 | Biblioteca Lame – Cesare Malservisi. Territori attraversati, territori immaginati, riflessioni e prospettive sulle migrazioni con l’antropologa urbana Maud Mara De Giorgi. Il laboratorio sarà guidato dalla studiosa, in collaborazione con l’organizzazione di volontariato e scuola di italiano per migranti adulti Aprimondo Centro Poggeschi
https://www.bibliotechebologna.it/events/territori-attraversati-territori-immaginati

giovedì 27 giugno ore 17.30 | Biblioteca Salaborsa Ragazzi. Letture a casa di Topino, in biblioteca, vicino alla casa di Topino, c’è un treno pieno di storie di topi.
Topino e i suoi amici vi invitano ad ascoltare le loro preferite e a giocare con loro. Per bambine e bambini dai 4 anni, a cura del Gruppo Lettori Volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi
https://www.bibliotechebologna.it/events/letture-a-casa-di-topino

venerdì 28 giugno ore 18 | Biblioteca Salaborsa, Sala conferenze. Asteroidi e meteoriti. I messaggeri del cosmo, incontro con l’astronomo INAF Albino Carbognani, autore del libro L’asteroide di Sodoma e Gomorra (in riga edizioni, 2023) e con Sandro Zannarini, autore del libro Meteoriti storiche: un metodo per indagare il passato – Il caso Renazzo CR2 (in riga edizioni, 2023).
in collaborazione con in riga edizioni
https://www.bibliotechebologna.it/events/asteroidi-e-meteoriti-i-messaggeri-del-cosmo

Sabato 29 giugno ore 10.30 | Biblioteca Luigi Spina. Storie alla Spina, letture e microlaboratori per bambine e bambini da 3 a 7 anni. Se il meteo lo permette, l’attività si svolgerà all’aperto
https://www.bibliotechebologna.it/events/storie-alla-spina

lunedì 1 luglio ore 17 | Biblioteca Amilcar Cabral. Sguardi capovolti. Quando l’incontro rovescia i punti di vista, inaugurazione della mostra e presentazione del libro Africa andata e ritorno (Glf editore) con testimonianze di volontari del territorio rientrati da esperienze sul campo in Africa. Intervengono Laura Anile e Alberto Battistini di Cuamm in dialogo con Cristina Ercolessi – Università di Napoli L’Orientale e Comitato scientifico di Biblioteca Amilcar Cabral
https://www.bibliotechebologna.it/events/sguardi-capovolti-quando-l-incontro-rovescia-i-punti-di-vista

lunedì 1 luglio ore 21 | Biblioteca dell’Archiginnasio, Cortile. Isidore String Quartet, per la rassegna Pianofortissimo e Talenti, a cura di Bologna Festival, non c’è il pianoforte, ma quattro archi. Il newyorkese Isidore String Quartet si è formato nel 2019 con l’obiettivo di rivisitare, riscoprire e attualizzare il repertorio per quartetto d’archi. Sono esperti della “Tecnica Alexander” che permette di esplorare e sviluppare consapevolezza del corpo e preparazione mentale e applicarli alla performance dal vivo
https://www.bibliotechebologna.it/events/isidore-string-quartet

martedì 2 luglio ore 18 | Biblioteca Corticella – Luigi Fabbri. La vera storia della Banda Hood, nell’ambito della rassegna InGorki on the beach, Wu Ming 4 presenta il libro La vera storia della banda Hood, (Bompiani 2024)
Letture dal vivo di Marco Manfredi.
Evento in collaborazione con Libreria Sette Volpi
https://www.bibliotechebologna.it/events/la-vera-storia-della-banda-hood

mercoledì 3 luglio ore 21 | Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta. La complessità vista da un fisico. Giorgio Parisi, Premio Nobel per la Fisica 2021, temi che hanno caratterizzato la sua carriera scientifica: la complessità e il disordine. A cura del Dipartimento di Fisica e Astronomia “A. Righi” dell’Università di Bologna, in collaborazione con CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, nell’ambito di International Conference on Magnetism. Ingresso solo su prenotazione, fino a esaurimento posti disponibili
https://www.bibliotechebologna.it/events/la-complessita-vista-da-un-fisico

mercoledì 3 luglio ore 21.30 | Chiostro Arena del Sole, via dell’Indipendenza 44. Rexit! nell’ambito della rassegna In Chiostro, lettura scenica su autoritarismi e intrighi politici. Segue incontro con Marino Sinibaldi, giornalista, critico letterario e conduttore radiofonico
modera Rita Monticelli, docente di Letteratura inglese, studi di genere, storia della cultura Università di Bologna
https://pattoletturabo.comune.bologna.it/events/rexit

Mostre:

Fino al 6 luglio, Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta. Open tour 2024, mostra ProgettAzione, raccolta di opere realizzate dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti, che rientra tra le iniziative di Open Tour 2024, rassegna diffusa di eventi che espone l’attività degli studenti sul territorio. Gli allievi dei bienni di Scenografia degli Spazi Espositivi e Museali e Scenografia del teatro d’Opera e Spettacolo Musicale, insieme al terzo anno di Design del Prodotto, sono i protagonisti dell’esposizione
https://www.bibliotechebologna.it/events/opentour-2024-la-mostra

Fino al 6 luglio, Biblioteca dell’Archiginnasio. L’avventura disegnata. Viaggi, peripezie e racconti sensazionali nelle illustrazioni dei libri per l’infanzia: 1900-1950, per la mostra sono stati selezionati i libri che mettono al centro il tema dell’avventura nelle forme del viaggio in luoghi esotici, delle peripezie affrontate dai personaggi, elementi spesso considerati – come per lo stesso Pinocchio – allegoria e metafora di una crescita personale del protagonista
https://www.bibliotechebologna.it/events/l-avventura-disegnata-mostra

Fino al 19 luglio, Biblioteca Amilcar Cabral. Sguardi capovolti. Quando l’incontro rovescia i punti di vista, la mostra, a cura di Medici con l’Africa Cuamm, è stata ideata e allestita per la prima volta a Reggio Emilia per prendere parte alla rassegna internazionale Fotografie Europea edizione 2019. le immagini raccontano un viaggio di scoperta e cambiamento che, anche in presenza di un ritorno, in realtà prosegue. I temi sono quelli del viaggio di scoperta, dell’inserimento in una nuova realtà, dello stringersi di nuovi legami, della presa di coscienza di quanto siamo uguali pur nelle diversità e vicini nella distanza
https://www.bibliotechebologna.it/events/sguardi-capovolti-quando-l-incontro-rovescia-i-punti-di-vista

Fino al 20 luglio | Biblioteca Salaborsa, Scuderie. Rosa cenere, è il progetto curato da PeopAll del Cassero LGBTQIA+ Center di Bologna per raccontare, attraverso l’arte, la tragedia dell’Omocausto nei campi di concentramento Nazifascisti. Creata nel 2014 in occasione della Giornata della Memoria, in occasione del decimo anniversario si arricchisce di sette nuove tavole
https://www.bibliotechebologna.it/events/rosa-cenere-308fe9

Fino all’8 settembre, Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta. Pittori di cinema, si rinnova l’appuntamento estivo con l’esposizione nel cuore della città dei manifesti originali che hanno fatto la storia del cinema. Quest’anno il Cinema Ritrovato 2024 omaggia alcuni dei film in programma con splendidi manifesti provenienti dalla Collezione Maurizio Baroni e disegnati, fra gli altri, dai pittori Averardo Ciriello, Giuliano Geleng, Carlantonio Longi, Pier Ermanno Iaia, Rodolfo Gasparri
https://www.bibliotechebologna.it/events/pittori-di-cinema-2024