Be Here, Bologna Estate 2018, gli appuntamenti di martedì 11 settembre

be here 11 settembreBOLOGNA – Tra i tanti appuntamenti di Bologna Estate di martedì 11 settembre, segnaliamo “Lapsus Urbano.Dissenso Unico”, performance itinerante con audioguide a cura della compagnia teatrale Kepler-452 che conduce un gruppo di spettatori in un percorso a piedi attraverso la zona universitaria di Bologna – Piazza Verdi, Teatro Comunale, Parco del Guasto, via Belmeloro, Parco San Leonardo, via Zamboni e che replicherà nei giorni 12, 13, 17, 18, 21, 25, 26 settembre e 3 ottobre.

Sempre martedì 11 nuovo appuntamento della rassegna “Lyrico” del Teatro Comunale di Bologna con “Com’è profondo Bar Sport (Benni/Dalla)”, spettacolo con Gabriele Via e Pascal Basile in cui il testo di Stefano Benni viene accostato a certe visioni stralunate e surreali, a partire proprio dal Dalla visionario di “Com’è profondo il mare”.

Da non perdere inoltre all’UNIPOL auditorium di via Stalingrado il secondo dei tre incontri con Philippe Daverio, realizzati in collaborazione con Fondazione Musica Insieme. La serata è dedicata alla lingua italiana: il critico d’arte, accompagnato da Elena Bernardi, Carlo Vistoli, Giovanni Bellini e Rosita Ippolito esecutori di madrigali e vivaci melodie rinascimentali, parlerà della nascita della lingua italiana, diffusasi in tutto il mondo nei secoli proprio grazie alla musica e al melodramma.

Per quanto riguarda la musica, segnaliamo al Museo della Musica, per la rassegna (s)Nodi, dove le musiche si incrociano, il concerto di Craig Judelman & the Milksoup Orchestra: un impasto di ragtime, bluegrass, fiddle tunes degli Stati Uniti, condito con un pizzico di repertorio tradizionale italiano – in particolare napoletano – e un omaggio al grande folk singer Pete Seeger.

Gli appuntamenti di Bologna Estate 2018 non si esauriscono in queste segnalazioni: tutto il programma è disponibile su bolognaestate.it

Bologna Estate è anche social e si può seguire sui canali Facebook, Twitter e Instagram del Comune di Bologna e sui canali social della Città metropolitana e dei Comuni del territorio.
Inoltre il cartellone viene diffuso anche via Telegram a tutti coloro che decidono di seguire il canale del Comune di Bologna (Rete Civica Iperbole Comune di Bologna) sul servizio di messaggistica istantanea. Per tutto il periodo estivo infatti ogni settimana segnaliamo gli eventi di particolare interesse, mettendo a disposizione anche il calendario completo di tutti gli appuntamenti.

Di seguito i link da cui scaricare i dettagli degli appuntamenti da non perdere di martedì 11 settembre.

be here 11 settembreore 18 Giardini del Guasto
Lapsus Urbano. Dissenso Unico – performance itinerante.
Un gruppo di spettatori viene condotto per mezzo di audioguide in un percorso a piedi attraverso la zona universitaria di Bologna – Piazza Verdi, Teatro Comunale, Parco del Guasto, via Belmeloro, Parco San Leonardo, via Zamboni. Una colonna sonora per un viaggio nel quale osservare e relazionarsi con il paesaggio urbano, mostrando ciò che della città è invisibile o è costantemente rimosso. Lo spettacolo verrà replicato nelle seguenti date: 11, 12, 13, 17, 18, 21, 25, 26 settembre e 3 ottobre.
http://www.bolognaestate.it/lapsus-urbano

be here 11 settembreore 18.30 Dynamo Velostazione, via Indipendenza 71/z – Pedalando fra città e campagna
Bologna University City Biketour – percorso in bicicletta. Un viaggio segreto nella più antica e straordinaria università del mondo, tra la città medievale e la storia di oggi. In collaborazione con l’Archivio Storico dell’Università di Bologna e Radio Città del Capo.
http://www.bolognaestate.it/bologna-university-city-biketour

be here 11 settembreore 20.30 piazza dei Celestini – Sorsi di Musica
Sorsi di musica e d’amore. Serata di magia, la magia di Bologna, la magia della musica, la magia del buon vino. Dopo una passeggiata dedicata all’amore, alle storie consumate all’ombra delle Due Torri, intriganti o terribili, vere o presunte tali, la serata continuerà degustando vini e alcuni assaggi mentre i partecipanti saranno “cullati” dalle note musicali proposte in collaborazione con Radio International.
http://www.bolognaestate.it/sorsi-di-musica-e-d-amore

ore 20.45 Cortile del Teatro Duse – Un’estate mitica al Teatro Duse
Arianna e il suo filo. La storia di Proserpina – spettacolo per bambini a cura di Fantateatro.
http://www.bolognaestate.it/arianna-e-il-suo-filo-la-storia-di-proserpina

ore 21 Museo internazionale e biblioteca della musica – (s)Nodi, dove le musiche si incrociano
Craig Judelman & the Milksoup Orchestra – concerto
http://www.bolognaestate.it/craig-judelman-the-milksoup-orchestra

ore 21 Cimitero della Certosa
Bologna ’15-’18. Il fronte delle donne, spettacolo di narrazione con cinque personaggi prologo ed esodo. A cura di Associazione Youkali, in collaborazione con AICS Bologna.
http://www.bolognaestate.it/bologna-15-18-il-fronte-delle-donne-spettacolo-di-narrazione-con-cinque-personaggi-prologo-ed-esodo

ore 21.15 Unipol Auditorium, via Stalingrado – Giardini al CUBO
Philippe Daverio: La lingua italiana. Il critico d’arte Philippe Daverio accompagnato da Elena Bernardi – soprano, Carlo Vistoli – controtenore, Giovanni Bellini – tiorba, chitarra barocca, liuto, Rosita Ippolito – viola da gamba, esecutori di madrigali e vivaci melodie rinascimentali, parlerà della nascita della lingua italiana, diffusasi in tutto il mondo nei secoli proprio grazie alla musica e al melodramma.
http://www.bolognaestate.it/philippe-daverio-la-lingua-italiana

be hereore 21.30 Serre dei Giardini Margherita – Kilowatt Summer
Giuseppe Ielasi e Dafne Vicente Sandoval – concerto. I due musicisti portano nella Serra Sonora due live in sequenza, il primo di frammenti, il secondo basato su una combinazione di fagotto, microfoni, altoparlanti e stanza.
http://www.bolognaestate.it/giuseppe-ielasi-e-dafne-vicente-sandoval

ore 22.15 Terrazza del Teatro Comunale – Lyrico festival
Com’è profondo Bar Sport (Benni/Dalla), con Gabriele Via e Pascal Basile. Uno spettacolo che cerca un incontro tra la tensione comica e assurda del libro di Benni e l’attenzione poetica di Dalla.
http://www.bolognaestate.it/com-e-profondo-bar-sport-benni-dalla