Bazzano Night Cross travagliato per i Rabaglia

Ai problemi tecnici di Christian, vice campione 2019 nel Campionato Regionale MX Emilia Romagna, ha fatto da contraltare il positivo debutto del fratello minore Samuele

TIZZANO VAL PARMA (PR) – Sulla carta doveva essere una festa, la giusta serata per celebrare una stagione, a due ruote, ricca di soddisfazioni ed il bilancio, nonostante fasi altalenanti, può andare in archivio contraddistinto da un marcato segno positivo.
Questa, in sintesi, la diciottesima edizione del Bazzano Night Cross, andata in scena nel parmense Sabato scorso, con SRacing che fa calare il sipario sull’annata 2019 crossistica.
Tanti erano i motivi di interesse, nell’attesa che il cancelletto di partenza si abbassasse: primo fra tutti i festeggiamenti per il fresco titolo di vice campione di Christian Rabaglia, nell’ambito del Campionato Regionale MX Emilia Romagna 2019, ed in secondo luogo il debutto del fratello minore, Samuele, alla prima uscita ufficiale nel mondo delle due ruote tassellate.
La dea bendata nutriva però altre aspettative e, nella sessione di qualifica, si accaniva contro il titolato portacolori della scuderia parmense, sotto forma del cedimento del mono posteriore.

“Durante le qualifiche abbiamo avuto problemi sulla moto di Christian” – racconta Simone Rabaglia (presidente SRacing) – “ed il mono posteriore ha deciso di abbandonarci. Purtroppo, non avendo percorso alcun giro di qualifica, eravamo sostanzialmente squalificati. Trattandosi di una festa, grazie alla sensibilità dell’organizzazione ed alla disponibilità di un altro concorrente, abbiamo potuto far percorrere un giro a Christian, giusto per permettergli di presentarsi al via della prima manche. Un bel gesto di sportività, ha fatto del bene a tutti.”

Se i problemi tecnici sono stati la causa primaria del ritardo di Christian, costretto a scattare dal fondo della griglia con la sua Husqvarna 85, per il fratello minore Samuele l’avversario più duro da affrontare è stata l’ansia, sotto forma di un paio di cadute che lo relegavano nelle retrovie.
Si partiva per la prima manche con il vice campione regionale che si dimostrava contratto, insicuro per la disavventura vissuta durante le qualifiche, e chiudeva settimo di Minicross 85 Promo mentre il più piccolo di casa Rabaglia prendeva coraggio, riuscendo nell’intento di non tagliare il traguardo all’ultimo posto e metteva le ruote della sua KTM 85 davanti ad un rivale.
La seconda tornata vedeva un ritrovato Christian, capace di concludere la sua ultima gara tra gli esordienti ai piedi del podio, mentre Samuele confermava la posizione precedente.
Tanta la soddisfazione in casa SRacing per questo atteso debutto, il quale ha nella sostanza aperto le porte alla partecipazione, per il 2020, nel Campionato Regionale MX Emilia Romagna.
Al via della prossima stagione saranno quindi due gli alfieri del sodalizio parmense, con base a Tizzano Val Parma, a presentarsi ai nastri di partenza, supportati dal Motocross Team Palù: Christian Rabaglia in classe Minicross 85 Esperti, il fratello Samuele in Minicross 85 Promo.

“I nostri complimenti vanno, per primo, a Samuele” – sottolinea Simone Rabaglia – “perchè è riuscito a battagliare e vincere contro il suo avversario più ostico, l’ansia. Lo abbiamo visto talmente contento che siamo certi di schierarlo al prossimo campionato regionale. Christian, come sempre, è stato bravissimo. Grazie al Motocross Team Palù. Arrivederci al 2020.”