Bagno di Romagna (FC), il 19 settembre conferenza regionale della Montagna

Giovedì all’Hotel Euroterme, a partire dalle ore 15, con il presidente Bonaccini, presenti assessori, amministratori, imprenditori, cittadini. Ospite d’eccezione Alberto Tomba, testimonial del turismo in Appennino

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Il bando che rende operativo l’abbattimento dell’Irap per le imprese, il punto sull’E45, gli incentivi per giovani coppie e famiglie destinati all’acquisto o alla ristrutturazione della casa nelle aree montane. E, ancora, sanità, scuola e formazione, cultura, turismo, sport: le risorse messe in campo e gli interventi, realizzati o in programma, per sostenere l’economia, contrastare lo spopolamento e incrementare l’occupazione e lo sviluppo in Appennino.

Sono i temi che verranno affrontati nella seconda parte della Conferenza regionale della Montagna, che si terrà giovedì 19 settembre a Bagno di Romagna (FC), all’Hotel Euroterme (via Lungo Savio, 2), dalle 15 alle 18. Un’iniziativa, aperta a cittadini, amministratori, imprenditori, rappresentanze delle categorie economiche e sociali, per favorire il confronto su risultati, politiche e interventi nelle aree montane.

Aprirà la Conferenza il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini; a seguire i saluti di Daniele Valbonesi, consigliere Provincia Forlì-Cesena, e di Michele De Pascale, presidente Conferenza Territoriale Socio-Sanitaria della Romagna. Presenti gli assessori regionali Emma Petitti, Sergio Venturi, Patrizio Bianchi, Andrea Corsini, Massimo Mezzetti, il sottosegretario Giammaria Manghi, mentre chiuderà i lavori il presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Sono previsti interventi di amministratori, rappresentanti sindacali e associazioni di categoria. Ospite d’eccezione Alberto Tomba, testimonial del turismo in Appennino.