Avviso pubblico per la costituzione di un Albo dei fornitori del Comune di Piacenza per l’erogazione di prestazioni socio-assistenziali integrative

37

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Il Comune di Piacenza ha approvato e dato avvio alla procedura per la costituzione di un Albo dei fornitori per l’erogazione di una serie di prestazioni socio-assistenziali integrative previste dal Progetto Home Care Premium 2022. Avviato il 1° luglio 2022 e della durata triennale, il progetto prevede infatti, oltre all’attribuzione in favore dei beneficiari di prestazioni socio-assistenziali prevalenti gestita direttamente da Inps, il riconoscimento di prestazioni integrative il cui costo è interamente a carico dell’istituto di previdenza ma che vengono erogate nell’ambito di una convenzione sottoscritta dalla Direzione regionale dell’ente con il Comune di Piacenza. La creazione dell’Albo dei fornitori rappresenta pertanto uno strumento di supporto volto a favorire l’individuazione dei soggetti qualificati a erogare prestazioni socio-assistenziali utili alla gestione e risoluzione delle difficoltà connesse allo status di non autosufficienza delle persone o dei loro familiari. I soggetti interessati a essere iscritti nell’Albo dei fornitori accreditati, devono presentare istanza di iscrizione entro le ore 12 di venerdì 12 luglio, esclusivamente mediante posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it. L’iscrizione all’Albo dei fornitori di prestazioni integrative Home Care Premium 2022 è consentita a tutti i soggetti economici così come indicati all’art. 65 dlgs 36/2023 in possesso dei requisiti di idoneità sia generale che professionale, nonché capacità tecniche, economiche e finanziarie. L’avviso pubblico e maggiori informazioni sono disponibili sul sito web www.comune.piacenza.it.