Attività Nucleo Protezione Civile Associazione Nazionale Carabinieri per emergenza coronavirus

35

Distribuiti a Parma pacchi alimentari e buoni spesa anche grazie al supporto del Nucleo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Parma

PARMA – In tempi di emergenza coronavirus, il Nucleo della Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Parma, costituito da Militari dell’Arma in congedo e formato da 25 unità, ha dato un importate contributo, unitamente alle altre Associazioni coinvolte, nella distribuzione di pacchi alimentari destinati a persone bisognose e nella consegna di buoni spesa alle famiglie di Parma.

Il sindaco, Federico Pizzarotti, ha espresso gratitudine per l’impegno profuso e per l’aiuto dato alla comunità di Parma.

Il Nucleo di Protezione Civile dei Carabinieri in congedo è stato attivato dal Comitato provinciale della Protezione Civile di Parma, proprio per svolgere una serie di attività a favore della comunità.

La sezione di Parma dell’Associazione Nazionale Carabinieri è guidata dal luogotenente in congedo Angelo Blanco. Il Nucleo di Protezione Civile della stessa è guidato dal carabiniere ausiliario Francesco Vignoli ed è stato coinvolto nell’attività di supporto per l’emergenza coronavirus sia Parma che nel Comune di Salsomaggiore Terme..