Area T: dal 1° febbraio rimodulati secondo criteri ambientali il carico e lo scarico merci

33

Dal primo marzo altre due telecamere a tutela delle vie Ugo Bassi e Rizzoli

Comune di BolognaBOLOGNA – Criteri ambientali per il carico e scarico e due nuove telecamere: sono le novità introdotte dal Piano generale del traffico urbano (PGTU) per l’area T e in corso di attivazione a partire da lunedì 1 febbraio.

Carico e scarico merci: le nuove regole nell’area T
A tutela dell’area T, da lunedì 1 febbraio si rimodulano gli orari di accesso per i veicoli di carico e scarico merci (sulla base della compatibilità ambientale dei mezzi) e la fascia pomeridiana sarà eliminata.

Con una nuova ordinanza si fissano gli orari in cui i veicoli collegati ai “contrassegni operativi” F, DS, DSI che effettuano operazioni di carico e scarico delle merci possono accedere nell’area T.

Questi veicoli dal primo febbraio possono transitare, a seconda dell’impatto ambientale, in queste fasce orarie:

Benzina euro 2,3
ingresso dalle 6 alle 7.30; uscita dalle 6 alle 8

Benzina euro 4,5,6 / Diesel euro 5 e 6
ingresso dalle 6 alle 10.30; uscita dalle 6 alle 11

Metano euro 2,3,4,5,6 / GPL 2,3,4,5,6 / Ibrida / Elettrica
ingresso dalle 6 alle 12.30; uscita dalle 6 alle 13

Le nuove telecamere
Le limitazioni all’area T restano invariate, ma dal primo marzo altre due telecamere, posizionate in via Rizzoli e in via Ugo Bassi, saranno attive per tutelare l’area T dai transiti impropri e sanzionare i veicoli non autorizzati in uscita dal cuore del centro storico della città. La fase di pre-esercizio delle due nuove telecamere inizierà lunedì 1 febbraio e dopo un mese, dal primo marzo, inizieranno a sanzionare i veicoli non autorizzati.

L’area T (già controllata 24 ore su 24 dal sistema RITA) comprende:

  • via Rizzoli (tranne la semicarreggiata che da via Calzolerie porta verso piazza della Mercanzia);
  • via Ugo Bassi (tranne la semicarreggiata che da piazza Malpighi porta a via Testoni e quella che da via Nazario Sauro porta a via Marconi)
  • via Indipendenza (dall’intersezione con Ugo Bassi e Rizzoli fino all’intersezione con Righi e Falegnami)