Area stazione, iniziati i lavori propedeutici per lo sfondamento del sottopasso centrale lato mare

3
sottopasso

RIMINI – Sono partiti in questi giorni i lavori propedeutici alla realizzazione dei nuovi sottopassi che consentiranno di migliorare l’accessibilità e i collegamenti della stazione centrale di Rimini, opere inserite nel protocollo d’intesa tra Comune di Rimini, Rete Ferroviaria Italiana, FS Sistemi Urbani e Regione Emilia-Romagna. Gli interventi di questi giorni riguardano in particolare il fascio dei binari interessato dal cantiere che porterà allo ‘sfondamento’ del sottopasso centrale lato mare, collegamento tra la zona mare all’altezza viale Trieste e il rinnovato piazzale Cesare Battisti. I lavori, che prevedono anche la riorganizzazione e rifunzionalizzazione dell’area esterna e dell’atrio della Stazione, entreranno nel vivo nell’autunno, parallelamente ai lavori di riqualificazione del sottopasso che collega la zona stazione a viale Principe Amedeo.

A seguito dello sfondamento del sottopasso centrale partiranno poi i lavori per la realizzazione di un nuovo sottopasso, più ampio e confortevole, lungo il percorso della ciclabile del parco Ausa, in sostituzione di quello esistente. RFI ha previsto l’avvio delle attività propedeutiche alla realizzazione di questo sottopasso in continuità con gli interventi che a breve partiranno su quello centrale e quello di via Principe Amedeo.

Partiranno inoltre entro metà settembre i lavori del Comune di Rimini per l’adeguamento dei marciapiedi e degli spazi di attesa in corrispondenza delle fermate delle linee del trasporto pubblico locale presenti in piazzale Cesare Battisti. Il progetto prevede un investimento complessivo di circa 450mila euro, finanziato attraverso risorse statali.