Aprile mese della consapevolezza su disturbo disforico premestruale

31

Domani martedì 27 aprile 2021 il Palazzo Municipale si illuminerà di blu

PARMA – Domani, martedì 27 aprile 2021 il Palazzo Municipale si illuminerà di blu per accendere una luce sul Disturbo disforico premestruale, forma severa di sindrome premestruale, una condizione patologica poco nota ma che affligge severamente la vita di molte donne in età fertile (fino all’8%). Si tratta di una sindrome di origine biologica che interessa la sfera neuro-ormonale, così come classificato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità dal maggio 2019.

Insieme ai Partner IAPMD (International Association of Premestraul Disorders, Boston – USA), ITA-PMS partecipa a un progetto che si rinnova ogni anno ad Aprile: il mese della consapevolezza sul PMDD (Premenstrual Disforic Disorder).

ITA-PMS, l’Associazione Nazionale Sindrome Premestruale e Disturbo disforico premestruale è il punto di riferimento per le donne affette da questa patologia ed opera da diversi anni per favorire la divulgazione di informazioni a riguardo e collabora con prestigiose università e specialisti per il raggiungimento di un maggior riconoscimento della patologia e accesso a cure adeguate. Tra i collaboratori di ITA-PMS anche ONDA l’ Osservatorio Nazionale Salute Donna.

“Anche questa iniziativa vuole essere di sensibilizzazione verso le patologie meno conosciute, ma che agiscono in maniera forte sulla vita delle persone. In particolare, questa” sottolinea Nicoletta Paci Assessora alla Sanità del Comune di Parma “si inserisce nei nuovi percorsi della medicina di genere, nella ricerca e nel riconoscimento di patologie e stati di malessere che appartengono alle donne. Malattie che non vanno discriminate e per le quali la medicina di genera si adopera per lo sviluppo di campagne informative in merito ai sintomi rivelatori, a cure possibili e a buone abitudini in grado di attenuarle”.

PMDD Light-ups, (Accendiamo una luce sul PMDD) è un’iniziativa che si svolge ogni aprile per richiamare l’attenzione su questa condizione patologica trascurata. Diversi luoghi significativi nel mondo verranno illuminati di blu ogni giorno dal 1 al 30 del mese. L’Italia si unirà all’iniziativa con le illuminazioni di alcuni tra i suoi più significativi siti artistici e l’Emilia sarà la Regione in testa al Progetto con le illuminazioni del Palazzo del Podestà a Bologna, il Palazzo del Municipio di Parma, Piazza Roma a Modena e la fontana di Teatro Valli a Reggio Emilia. Anche Genova sarà presente con Piazza De Ferrari, San Domenico nel Comune di Modica e altri Comuni.

Dalle Cascate del Niagara al Castello di Edinburgo, dal Roosvelt Bridge di New York alla City Hall di Belfast, dalla Aloah Tower di Honolulu ai Royal Botanic Gardens di Sidney il progetto arriva anche in Emilia Romagna.

Consulta il sito www.itapms.org e segui la Pagina Facebook per saperne di più o per ricevere supporto.