Appuntamento nel fine settimana con l’ottava edizione del ‘Festival della Magia di Ferrara’

Da venerdì 9 a domenica 11 novembre spettacoli teatrali, performance di strada, visite guidate alla città

FERRARA – Spettacoli teatrali, performance di strada, visite guidate tematiche e laboratori per i più piccoli, il tutto presentato da artisti del ‘prestigio’ e dell”illusionismo’ provenienti dai più importanti palcoscenici mondiali, in grado di proporre le atmosfere della magia classica e moderna. Nel fine settimana, da venerdì 9 a domenica 11 novembre la città ospita per l’ottava volta il “Festival della Magia di Ferrara”, manifestazione che culminerà nell’evento clou dello spettacolo di sabato 10 novembre al Teatro Nuovo “Arkobaleno, il gran galà della magia”. La rassegna, che è organizzata da Stileventi Group Srl e si avvale del supporto dell’Amministrazione comunale di Ferrara, è stata presentata nella mattinata di martedì 6 novembre nella residenza municipale. All’incontro con i giornalisti erano presenti il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, l’amministratore delegato di Stileventi Group Srl e ideatore della manifestazione Roberto Ferrari, il presidente del Consorzio Visit Ferrara Matteo Ludergnani, il direttore artistico Andrea Baioni e l’assistente del governatore Rotary dell’Area Estense Alberto Lazzarini.

“Questo festival, ormai approdato alla sua ottava edizione consecutiva, – ha affermato l’assessore Maisto – è un progetto consolidato che ha dimostrato nel tempo di saper lavorare sulla qualità, facendo registrare numeri interessanti, da tutto esaurito. Ed è per questo, ma anche per la sua capacità di essere attrattivo per il turismo, che l’Amministrazione comunale ha deciso di aggiungere al patrocinio anche un contributo.

Il ‘Festival della magia’ – ha aggiunto il vicesindaco – è infatti una manifestazione perfettamente in linea con il nostro obiettivo, che vuole proporre Ferrara/Città d’arte e cultura come un progetto culturale a 360 gradi, capace di competere e confrontarsi con realtà territoriali analoghe grazie ad un’offerta aggiuntiva, che faccia parlare di noi anche fuori dai nostri confini. Ecco quindi l’impegno ad offrire ogni fine settimana al turista e al ferrarese, accanto alle iniziative consolidate come ad esempio la mostra dei Diamanti, momenti sempre diversi e stimolanti”.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

FESTIVAL DELLA MAGIA DI FERRARA / 9-11 NOVEMBRE 2018

Il Festival della Magia di Ferrara torna per l’ottavo anno consecutivo, e ancora una volta con grandi novità per coinvolgere tutta la città di Ferrara in tre giorni dedicati alle atmosfere magiche e regalare gioia e sorrisi a migliaia di persone. Non è solamente uno spettacolo teatrale, ma una vera e propria esperienza unica che conduce il pubblico in una dimensione parallela affascinante, misteriosa e coinvolgente, dove tutto è possibile, tra spettacoli teatrali, performance di strada, visite guidate tematiche sui segreti della città e laboratori dedicati ai più piccoli.

In questa edizione saranno protagonisti “i colori”, che dipingono la nostra vita con le loro sfumature talvolta delicate, talvolta intense. D’altronde, la magia diventa realtà nell’istante in cui la fantasia dell’artista si fonde con la fantasia dello spettatore, grazie al carisma del primo e alla voglia di lasciarsi trasportare del secondo.

Evento clou del Festival della Magia 2018 sarà lo spettacolo di sabato 10 novembre al Teatro Nuovo, “Arkobaleno, il gran galà della magia”: Arkobaleno con la K, una sorta di elemento distintivo per tutti i format di Stileventi. Artisti provenienti dai più importanti palcoscenici mondiali porteranno a Ferrara l’arte del Prestigio e dell’Illusionismo, esprimendola ai massimi livelli. Arkobaleno è un emozionante viaggio che incontra sul suo percorso la magia classica e moderna, passando dalle misteriose ed affascinanti atmosfere del mentalismo, alle grandi illusioni, senza tralasciare magia comica, colpi di scena e grandi effetti speciali.

IL CALENDARIO COMPLETO DELLE INIZIATIVE

Venerdì 9 novembre, ore 10.00 – Spettacolo “Le magie della vita” – Teatro Nuovo
Uno spettacolo ai confini dell’impossibile. Christopher Castellini, ventiseienne illusionista della mente costretto su una carrozzina per una malattia degenerativa, pluripremiato nei grandi concorsi internazionali di magia ed eletto Campione del Mondo 2018 in Corea, non si è mai arreso alla vita. Proprio attraverso uno spettacolo di mentalismo spiegherà ai ragazzi che nulla accade per caso e che i limiti sono solo dentro se stessi; trasmettendo l’accettazione di sé, il rispetto per gli altri e la fiducia nelle proprie capacità.

Lo spettacolo, di grande impatto emotivo, è riservato alle scolaresche di Ferrara. Già registrato il sold out.

Sabato 10 novembre, ore 15.00 – Visita guidata “La magia del crimine” – P.tta Sant’Anna
Percorso nel centro storico di Ferrara alla scoperta dei luoghi dei peggiori crimini e misfatti compiuti in città dal XV al XIX secolo.

La visita, della durata di circa 2 ore, è curata dall’Associazione Guide Turistiche di Ferrara e Provincia. Per prenotazione (obbligatoria): 333.6735373.

Sabato 10 novembre, dalle 15.00 alle 18.00 – Laboratorio “Scuola di Magia con la strega Trilli” – Foyer del Teatro Nuovo

Dedicato ai ragazzi, e a tutti coloro che si sentono giovani dentro, un laboratorio della durata di 45 minuti per imparare a costruire un gioco di prestigio utilizzando materiale di riciclo in compagnia della magica strega Trilli.

Info e prenotazioni presso La Terra dell’Orso: 0532.248816.

Sabato 10 novembre, ore 15.30 – Raduno “Street Magic” – La Terra dell’Orso (via Canonica 1)

Primo raduno a Ferrara di appassionati di Street Magic: ovvero, l’arte di creare magia e illusione a stretto contatto con il pubblico attraverso piccoli e grandi miracoli che diventano realtà sotto gli occhi e le mani dello spettatore.

Alle 16.30 e alle 17.30 in Piazza Trento Trieste sarà il magico Turra a dare dimostrazione delle potenzialità della Street Magic con uno spettacolo in mezzo alla gente.

Sabato 10 novembre, ore 21.00 – Arkobaleno “Gran Gala della Magia” – Teatro Nuovo

Uno spettacolo coinvolgente, nel quale la realtà si confonde con l’illusione sotto la direzione artistica e la conduzione di Andrea Baioni. Protagonisti di questa edizione i colori, che dipingono la nostra vita con le loro sfumature. Artisti provenienti dai più importanti palcoscenici mondiali, tra i quali spicca la presenza di Alessandro Politi direttamente dai successi della trasmissione Zelig, porteranno a Ferrara l’arte del prestigio e dell’illusionismo, esprimendola ai massimi livelli. Sarà un viaggio emozionante e multiforme. Il cast si compone, oltre al “Grande Mago” Alessandro Politi, dalle grandi illusioni di Ivan Mistereko, dalla magia generale di Dion e Fantasy Illusion, dalle bolle di sapone e led juggling del mago Jonny, fino ai laser show ed effetti speciali di Megacromia.
Biglietti acquistabili sul circuito vivaticket e nella biglietteria del Teatro Nuovo. Per info: 0532.1862055.

Domenica 11 novembre, ore 10.30 – Visita guidata “La magia del borgo antico” – Cannone di P.zza Castello

Attraversando l’antico quartiere del Pratum Bestiarum si andrà alla scoperta di magici eventi che hanno cambiato il volto della città, portando alla costruzione e all’abbellimento di edifici civici e religiosi di incantevole bellezza.

La visita, della durata di circa 2 ore, è curata dall’Associazione Guide Turistiche di Ferrara e Provincia. Per prenotazione (obbligatoria): 333.6735373.

I PROTAGONISTI

Deus ex machina della manifestazione per l’ottavo anno consecutivo è Roberto Ferrari, ideatore del Festival della Magia di Ferrara e amministratore delegato di Sileventi Group: “Stileventi è specializzata nell’utilizzo delle tecniche dei prestigiatori come linguaggio in azienda, per fare formazione manageriale, team building e organizzazione eventi ‘Magic Wow Experience’. Credo che la magia e l’illusionismo abbiano una straordinaria versatilità, per questo vogliamo proporre un evento che sia multiforme come le sfumature dei colori dell’arcobaleno. Un evento che da un lato rappresenta un regalo alla città, con una serie di iniziative, tra cui lo spettacolo di sabato sera al Teatro Nuovo, che può richiamare a Ferrara tanti turisti e coinvolgere quattro generazioni di spettatori. Dall’altro fornire ai giovani strumenti leggeri ma profondi per affrontare la vita. Mi riferisco al progetto realizzato per le scuole di Ferrara, con il forte supporto di Rotary Club Area Estense, che porterà davanti a una platea di teenager il campione del mondo Christopher Castellini: un ragazzo costretto sulla carrozzina per una malattia generativa che attraverso la magia spiegherà ai coetanei come superare i limiti, che sono soltanto nella nostra mente”.

Christopher Castellini è la dimostrazione di come magia e illusionismo possono diventare codici comunicativi attraverso i quali trasmettere i valori della vita. Questo dono Christopher lo condividerà sul palco insieme a un pubblico speciale, gli studenti ferraresi: “Avrò il piacere di presentare l’incontro-spettacolo ‘Le magie della vita’. Si tratta di un evento motivazionale che, attraverso la mia storia personale unita a performance di mentalismo, invita il pubblico a credere nei propri sogni, trasformando le difficoltà della vita in immense opportunità, da cogliere ogni giorno. Non sono un mago, ma un illusionista della mente, e sono convinto che proprio lì accada la vera magia. Io sono la dimostrazione vivente che, se hai un sogno, basta non arrendersi per realizzarlo: anche se la distrofia muscolare progressiva mi ha costretto su una carrozzina, ho realizzato il mio sogno di bambino, e oggi giro i teatri d’Italia con un evento sempre sold out. Anche per questo sarò felice di parlare ai giovani di Ferrara: vorrei far capire loro che non sono il futuro, ma già il presente, e che ogni loro progetto può diventare realtà se lo vorranno”.

Un grande cast quest’anno per il Gran Gala della Magia “Arkobaleno” del Teatro Nuovo. Fra cui spicca la magia comica di Alessandro Politi, divertentissimo ospite fisso della nota trasmissione Zelig: “Ho accettato con piacere l’invito degli organizzatori. Sarà la mia prima volta a Ferrara, e spero di trovare il tempo per fare anche un po’ il turista in una culla del Rinascimento; e soprattutto, spero di non perdermi con la vostra nebbia! Come sarà la mia performance? Sinceramente, non lo so. Mi presenterò in kilt e cornamusa e cercherò di fare l’illusionista, o di illudere: farò impallidire David Copperfield. Scherzi a parte, lo spettacolo cresce insieme al pubblico: io sul palco vado a braccio, sono le reazioni degli spettatori a guidarmi. Ci sarà da ridere!”.