Aperte le iscrizioni alla Scuola di alta formazione in ricerca e sviluppo del farmaco

33

“Integrating Structural and Biophysical Data in Drug Discovery in the Artificial Intelligence Era”. Per studenti di dottorato e professionisti impegnati nel settore. Domande fino al 20 aprile

PARMA – Si sono aperte ieri all’Università di Parma le iscrizioni alla prima edizione della Scuola di Alta Formazione in Ricerca e Sviluppo del Farmaco, Integrating Structural and Biophysical Data in Drug Discovery in the Artificial Intelligence Era, realizzata grazie al supporto della Regione Emilia-Romagna.

Si tratta di una scuola internazionale estiva erogata con modalità mista e destinata principalmente a studenti di dottorato e professionisti impegnati in tutti gli ambiti di ricerca e sviluppo del settore farmaceutico. Ideata e promossa da Alessio Lodola e Laura Scalvini, docenti del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco  dell’Università di Parma,  è realizzata in collaborazione con le Università di Bologna (referente la docente  Maria Laura Bolognesi), Ferrara (referente il docente Stefano Manfredini) e Modena e Reggio Emilia (referente la docente Maria Paola Costi).

La Summer School si fonda sulle esperienze maturate nell’ambito del corso di Dottorato di Ricerca in Scienze del Farmaco dell’Università di Parma e delle iniziative organizzate dal Consorzio Europeo per le Scienze Farmaceutiche “ULLA”, di cui il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco fa parte insieme alle più prestigiose istituzioni universitarie europee che si occupano di formazione e ricerca in ambito farmaceutico.

L’edizione 2022 offre una panoramica sui principali metodi biofisici e computazionali (con particolare riferimento alle simulazioni multiscala e agli approcci basati sull’intelligenza artificiale) che vengono applicati in modo sempre più intensivo e integrato nei programmi di scoperta di farmaci, in ambiente sia accademico sia industriale.  Oltre a lezioni frontali e attività collaborative a distanza, la scuola propone una serie di workshop pratici organizzati in collaborazione con aziende leader del settore quali Schrodinger, Acellera e Tecan.

La scuola, realizzata grazie al programma “Progetti di alta formazione in ambito tecnologico economico e culturale per una regione della conoscenza europea e attrattiva” (approvato e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna con delibera di giunta 1625/2021), è supportata dalla Divisione di Chimica Farmaceutica della Società Chimica Italiana (SCI).

I posti disponibili sono limitati: 25 studenti, selezionati sulla base del CV e dell’esperienza maturata nel campo della ricerca farmaceutica e biotecnologica. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 aprile 2022.

Info e iscrizioni

web https://www.pharmasummerschool.unipr.it

e-mail pharmasummerschool@unipr.it