Antonio Ianniello confermato Garante per i diritti delle persone private della libertà personale

16

È stato rieletto dal Consiglio comunale alla terza votazione

BOLOGNA – Il Consiglio comunale, nel corso della seduta di ieri, ha confermato Antonio Ianniello come Garante per i diritti delle persone private della libertà personale per il periodo 2022 – 2027. L’elezione si è svolta a scrutinio segreto, con voto limitato ad una sola preferenza, a maggioranza qualificata dei due terzi dei consiglieri assegnati (pari a 25 voti) per la prima e la seconda votazione e a maggioranza assoluta alla terza (pari a 19 voti). Antonio Ianniello ha ottenuto alla terza votazione 23 preferenze, mentre sono stati dieci i non votanti.

Successivamente, il Consiglio ha approvato la delibera con la relativa autorizzazione alla spesa con 22 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore Sindaco, Anche tu conti, Movimento 5 stelle, Verdi) e 10 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 22 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico, Coalizione civica, Lepore Sindaco, Anche tu conti, Movimento 5 stelle, Verdi) e 9 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia).