“Ancora disparità retributive tra uomo e donna in Emilia-Romagna”

1

Da Fidapa Forlì convegno sul gender pay gap

FORLÌ – La parità salariale in Italia è ancora una chimera. Lo dicono le statistiche: a tutt’oggi esiste un gender pay gap di 7.922 euro. La retribuzione media annua complessiva di chi lavora in Italia è di 22.839 euro. Tradotto: 26.227 euro per il genere maschile, contro i 18.305 euro del genere femminile. Una disparità che si riscontra anche nelle retribuzioni  di inquadramento dirigenziale.

Più nel dettaglio: da circa 3.000 euro, fino a oltre 16.000 euro in meno a seconda dell’inquadramento. Ecco di quanto differiscono gli stipendi delle donne rispetto a quelli dei colleghi uomini in Italia.

In Italia il gender pay gap, che si era ridotto fra il 2017 e il 2019, ha poi ripreso a crescere raggiungendo il 10% nel 2022 e il 10,7% nel 2023.

“Ed anche in Emilia Romagna la parità di genere se guardiamo agli stipendi continua a essere un miraggio. Visto che le  donne in media percepiscono il 32% in meno in busta paga rispetto agli uomini. Una differenza che oscilla tra i 6mila e i 9mila euro l’anno. Una differenza che si spiega anche per il fatto che le donne sempre più spesso ricorrono al part-time involontario, perché costrette a sopportare i carichi di cura e gestione familiare”: spiega la presidente della sezione di Forlì della Fidapa Patrizia Graziani che aggiunge: “di questo problema discuteremo in un convegno a tema dal titolo:

‘Parità retributive di genere, questioni, strumenti e prospettive’ che si svolgerà mercoledì 15 maggio alle ore 17.30 presso il Circolo Aurora di Forlì”.

L’evento coincide con la celebrazione dell’Open Day Fidapa  che si terrà in contemporanea in tutta Italia per  presentare al pubblico la Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari.

Sarà un’occasione per conoscere più nel dettaglio la sezione  Fidapa di Forlì, e favorirne la partecipazione, anche attraverso nuove iscrizioni.

All’evento del 15 maggio al Circolo Aurora di Forlì  (sede in  in C.so Garibaldi n. 80) , aperto al pubblico , parteciperanno, oltre all’avvocata e presidente della sezione di Forlì della Fidapa Patrizia Graziani, anche: la Consigliera di Parità della Regione Emilia Romagna  Sonia Alvisi, la Consigliera di Parità della Provincia di Forlì-Cesena  Carla Castellucci, la Dirigente Regionale di Forlì, Cesena e Rimini Annamaria Diterlizzi, la Dirigente Inps di Bologna  Raffella D’Atri e la Prof. Sofia Bandini, già docente di economia all’UniBo.