Anche San Marino aderisce alla Giornata internazionale dedicata alle malattie rare

25

La Terza Torre è blu per il Rare Disease Day

emilia-romagna-news-24SAN MARINO – Sabato 27 e domenica 28 febbraio la Terza Torre sul Monte Titano si colora di blu.

È un piccolo segnale che sottolinea l’impegno della Repubblica di San Marino e dell’Istituto per la Sicurezza Sociale sul fronte della ricerca e della cura delle malattie rare. San Marino aderisce al Rare Disease Day che si celebra in tutto il mondo il 29 febbraio (il giorno più raro che ci sia) e che ovviamente anticipa al 28 negli anni non bisestili.

L’iniziativa in tutto il mondo prevede l’accensione di luci colorate (non solo blu, anche viola e verdi in alcuni casi) sui monumenti più rappresentativi e l’adesione è massima con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sulle necessità sociali e cliniche dei pazienti e delle famiglie colpite da una malattia rara.

Le Segreterie di Stato coinvolte (Sanità, Lavoro e Territorio) hanno accolto la proposta di adesione all’iniziativa inoltrata dalla Dottoressa Laura Viola (Primario di pediatria) e dalla madre di una bambina sammarinese affetta da fibrodisplasia ossificante progressiva e con la collaborazione dell’AASS hanno illuminato la Terza Torre di blu con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione e certificare l’impegno verso le necessità di persone e famiglie coinvolte