Anche la RAI interessata al ritrovamento del live di Chet Baker al Naima club di Forlì nel 1984

8

FORLÌ – Sta destando molto interesse e curiosità il roccambolesco e fortuito ritrovamento della registrazione live del concerto di Chet Baker, il grande trombettista americano, al Naima jazz club di Forlì nel marzo del 1984.

Dopo gli articoli di tutta la stampa locale, in prima fila il Resto del Carlino, di molte Tv e Radio dell’Emilia Romagna, e dei social, dopo la pubblicazione di una nota sull’evento corredata con uno dei brani di quel famoso live ( “Estate”, di Bruno Martino) sul sito online di la Repubblica https://bologna.repubblica.it/cronaca/2022/05/13/news/chet_baker_naima_jazz_club_forli_nastro_registrato-349404548/ , ora anche la RAI si sta interessando sull’argomento.

Infatti una troupe della sede Rai di Bologna, con la giornalista Giovanna Greco, ha deciso di intervistare  domattina, lunedì 16 maggio, l’allora direttore artistico del  Naima club, Michele Minisci, che racconterà  sicuramente con non poca emozione quell’evento che ha in seguito proiettato il noto club forlivese nella top ten dei  jazz club italiani, e collocherà l’intervista all’interno del Club da dove è passato il gotha del jazz internazionale.

L’intervista sarà trasmessa nei Tg  Rai Emilia Romagna delle 14 e delle 19.30, ma sarà poi “passata” anche alle altre testate nazionali Rai e a Rai News 24.

E tutto questo a pochi giorni del FORLI JAZZ FESTIVAL dedicato proprio a CHET BAKER, il 20-21-22 maggio con Flavio Boltro-Tiziana Ghiglioni e Fabrizio Bosso, i primi due al club Ottantadue e Bosso al Naima club, un momentaneo…ritorno a casa!