Anas: Strada statale 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’

114

Modificate le limitazioni al transito dei trasporti eccezionali. Sul ponte Molino potranno circolare i trasporti eccezionali con determinati requisiti di massa, solo dopo autorizzazione preventiva non periodica e mediante scorta tecnica

Anas Emilia RomagnaMILANO – Anas comunica che sulla strada statale 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’, a seguito dell’esito positivo di due prove di carico volte a verificare le condizioni statiche del ponte Molino sul fiume Tartaro in corrispondenza del km 245,800, sono state modificate le limitazioni al transito dei trasporti eccezionali.

Sul ponte Molino non possono circolare gli autoveicoli classificati come “mezzi d’opera” (art. 54 comma 1 D.Lgs 285/1992 con masse potenziali art. 10 comma 8) e i mezzi superiori alle 44 tonnellate ma solo sulla corsia in direzione nord (Modena-Verona) sarà ammesso il transito di trasporti eccezionali per massa se muniti di autorizzazione da parte di Anas singola o multipla (sono quindi escluse le autorizzazioni periodiche) e nel rispetto delle seguenti prescrizioni:

1. massima configurazione di carico ammessa:

trattore/motrice a 3-4 assi; carrello posteriore costituito da 8 assali con carico massimo per ciascuno di 11 tonnellate e interasse minimo tra assali di 1,35 metri; distanza tra ultimo assale trattore/motrice e 1° assale del carrello posteriore di 12 metri;

2. transito con scorta tecnica a velocità di 5 km/h e seguendo specifiche indicazioni di traiettoria.

Transiti di massa superiore o con diversa configurazione sono condizionati al monitoraggio strutturale del ponte a spese del trasportatore, secondo le disposizioni di Anas.

Inoltre, Anas evidenzia che sulla strada statale 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’ sul ponte Marino sul canale Fossalta, al km 234,000, e sul ponte sul fiume Po al km 238,000 non possono circolare gli autoveicoli classificati come “mezzi d’opera” (art. 54 comma 1 D.Lgs 285/1992 con masse potenziali art. 10 comma 8) e i mezzi superiori alle 44 tonnellate.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.