Alle terme dell’Emilia Romagna un valido aiuto per le vie respiratorie

14
Terme Emilia Romagna

EMILIA ROMAGNA – La prevenzione del benessere delle vie respiratorie riveste un ruolo fondamentale per la salute del nostro organismo. Le cure termali sono rimedi naturali riconosciuti efficaci dal Ministero della Salute nel trattamento e nella prevenzione delle malattie croniche-recidivanti delle alte e delle basse vie respiratorie (come riniti, faringiti, laringiti, otiti, sinusiti, bronchite cronica, bronchite asmatica, BPCO, bronchiectasie, ecc..). Le proprietà terapeutiche delle acque termali delle Terme dell’Emilia Romagna garantiscono la prevenzione e la cura delle affezioni dell’apparato respiratorio di adulti e bambini.
I vantaggi delle cure inalatorie per il sistema respiratorio

La terapia inalatoria è il trattamento elettivo per la cura delle vie respiratorie ed è proposta dalle 24 strutture delle Terme dell’Emilia Romagna per migliorare la sintomatologia e il quadro clinico di patologie croniche di pertinenza otorino e pneumologica riducendo il numero delle riacutizzazioni, diminuendo l’uso di farmaci (soprattutto antibiotici e cortisonici), evitando spesso l’ospedalizzazione. Naturali e controllate, le cure inalatorie non presentano particolari controindicazioni né effetti indesiderati e sono è pertanto indicate anche in età pediatrica. In particolare, le cure inalatorie e per la sordità rinogena si rivelano ideali nella cura e prevenzione dei pazienti più piccoli che presentano esordi di otite media essudativa, ipertrofia adenotonsillare, infezioni ricorrenti delle vie respiratorie e altre patologie frequenti nell’infanzia a causa di un sistema immunitario non ancora completamente funzionale.

L’efficacia della terapia inalatoria termale, ampiamente supportata da evidenze scientifiche, dipende dalla tipologia di acque impiegata (in genere acque solfuree e salsobromoiodiche) ed è riconducibile ad una loro azione antiinfiammatoria, decongestionante, accompagnata da un’azione fluidificante ed espettorante. La terapia inalatoria termale rafforza inoltre le difese immunologiche locali stimolando la produzione di immunoglobuline secretorie e circolanti e contribuisce ad aumentare il potere delle cellule incaricate di eliminare i microorganismi patogeni come virus e batteri, rendendo più forte la risposta del nostro organismo. Tutto ciò si traduce in “meno raffreddori e dolori alle orecchie” per i nostri bimbi! È bene sottolineare, tuttavia, che non sostituisce il normale trattamento farmacologico, ma lo affianca e lo rafforza.

Con il contributo del Dottor Alessandro Zanasi
Medico Specialista in Pneumologia e Idrologia Medica
Presidente AIST (Società Italiana Studio della Tosse) e della Dott.ssa Mara Angela Mascherpa
Specialista in Idrologia Medica