Albe in controluce, circa 3000 persone al concerto di Diodato

12
FOTO DI @DANIELE CASALBONI

“Grazie Riccione per questo regalo”

RICCIONE (RN) – Con il sole che sorgeva alle spalle e la luna in fronte, Diodato questa mattina (sabato 14 agosto) alle 6, ha dato il buongiorno alle circa 3000 persone arrivate per assistere sulla spiaggia libera di Riccione (zona 133 – Marano) al suo concerto.

Un meraviglioso inizio di giornata quello regalato dalle Albe in Controluce, i concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione che hanno ospitato l’attesissimo concerto di Diodato.

Il cantautore tarantino, accompagnato da Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours al violino, Alessandro Commisso alla batteria, Lorenzo Di Blasi alle tastiere, Beppe Scardino al sax baritono e fiati ha portato sul palco affacciato sul mare, i suoi brani più celebri e due omaggi a Fabrizio De Andrè e a John Lennon in un’atmosfera unica grazie alle sonorità, alla sua voce incredibile e ad un’alba spettacolare.

“Grazie Riccione per questo regalo”. Ha detto Diodato dopo aver cantato un brano rivolto al sole mentre sorgeva sul mare.

Albe in Controluce, i concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione proseguono con altri due appuntamenti nel mese di agosto; il 21 agosto (zona 49 ore 6.00) con lo GnuQuartet, il gruppo musicale composto da Francesca Rapetti (flauto), Roberto Izzo (violino), Raffaele Rebaudengo (viola) e Stefano Cabrera (violoncello), un cast dal repertorio raffinato in grado di stupire il pubblico; mentre la chiusura di questa edizione sarà affidata il 28 agosto (zona 128 ore 6.15) a Luca Barbarossa che conclude il tour musicale itinerante sulla spiaggia di Riccione con la tappa del #Nonperdertinientetour, il concerto che è anche il racconto suonato che segue la pubblicazione del romanzo autobiografico del cantautore.

Albe in Controluce, i concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione è un progetto, ideato, promosso e organizzato dal Comune di Riccione e realizzato in collaborazione con la Cooperativa Bagnini Riccione e gli operatori balneari. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero.