Al parco lo sport all’aperto

35

Le società sportive possono ripartire utilizzando le aree verdi pubbliche per le attività con i propri associati e tesserati. Le comunicazioni all’Ufficio Sport

MODENA – Le società sportive modenesi possono ripartire utilizzando per tutta l’estate come palestra anche i parchi e le aree verdi pubbliche per riprendere l’attività con i propri associati e tesserati.

La giunta comunale di Modena, su proposta dell’assessora allo Sport Grazia Baracchi, ha approvato, infatti, una delibera che, approfittando del periodo estivo, punta a favorire la pratica sportiva organizzata all’aria aperta dove è più semplice garantire il necessario distanziamento fisico e la sicurezza delle persone.

Le società sportive, le polisportive e gli enti di promozione dovranno semplicemente comunicare il luogo e l’avvio delle proprie attività compilando il modulo pubblicato sul sito del Comune (www.comune.modena.it/sport) e inviarlo all’Ufficio Sport del Comune all’indirizzo di posta elettronica certificata (sport@cert.comune.modena.it) o all’indirizzo mail (servizi.sportivi@comune.modena.it). L’attività può essere avviata, salvo diverse comunicazioni da parte dell’Ufficio Sport, trascorsi tre giorni lavorativi dall’invio.

“Le realtà sportive modenesi – spiega l’assessora Baracchi – hanno risentito pesantemente della chiusura degli impianti imposta dall’emergenza a salvaguardia della salute. Dando la possibilità di spostarsi nei parchi, rispondiamo alle richieste di poter finalmente ripartire con le attività. La comunicazione – prosegue – ci consente di organizzare l’occupazione delle aree, di ottimizzare la distribuzione su tutto il territorio cittadino e di prevedere i controlli. Allo stesso tempo, garantiamo la convivenza delle attività sportive con la fruizione del parco da parte dei singoli cittadini e delle famiglie”.

Per lo svolgimento delle attività sportive, le società possono utilizzare le aree verdi gratuitamente e fino al 3 ottobre 2020.