Al “Gotti” di Forlì nazionali di atletica leggera Cadetti

72

FORLÌ –  Grande partecipazione, intensità e valori sportivi di massimo livello: dopo la cerimonia di apertura di venerdì pomeriggio i Campionati Nazionali Individuali e per Regioni su Pista della categoria Cadetti, organizzati al Campo Carlo Gotti di Forlì dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, sono ora alle battute finali.

“E’ un onore per la nostra città essere stata scelta per il secondo anno consecutivo come sede di questa importantissima manifestazione che ha visto convergere squadre da tutte le regioni d’Italia”. Il Vicesindaco Daniele Mezzacapo ci tiene a sottolineare l’importanza dell’evento e il riconoscimento che, su Forlì, è giunto da parte dei vertici nazionali della disciplina.

“L’onore è ancora maggiore – prosegue Mezzacapo – alla luce del fatto che, con la complessa situazione determinata dall’emergenza Covid 19, siamo riusciti a organizzare un evento così grande che permette di rendere possibile il sogno di tanti giovani. Una bellissima testimonianza è offerta dalla maglietta realizzata dalla rappresentativa del Friuli Venezia Giulia nella quale campeggia la scritta “#Forlì 2020 ce l’abbiamo fatta!”.

I numeri sono straordinari con un migliaio di presenze tra atleti e staff tecnici e un’energia potentissima fatta di gioventù, di speranza, di voglia di mettersi in gioco. Una grande soddisfazione riguarda anche la prova di una atleta forlivese, Giada Donati, predappiese figlia di Judit Varga atleta di livello internazionale e olimpionica, che è allenata dal padre Alberto Donati fisioterapista e si è classificata terza nei 1.200 metri siepi. Mentre si stanno disputando le ultime gare voglio ringraziare tutte le rappresentative che hanno partecipato, gli organizzatori e le persone che operativamente hanno permesso la realizzazione per il secondo anno consecutivo di questo evento. Forlì c’è: per lo Sport, con lo sport, per ripartire”.