Ai nastri di partenza i lavori di ammodernamento della rete idrica di Medesano

10

Al termine delle opere previste saranno investiti circa 220.000 Euro per il territorio da Ireti, società del gruppo Iren

MEDESANO (PR) – Oltre 220.000 Euro per il territorio medesanese, quasi 1 Km di condotte interrate che vengono sostituite ed un ammodernamento complessivo della rete idrica: queste, in sintesi le cifre di un importante intervento di ristrutturazione dell’acquedotto che Ireti, società del gruppo Iren, sta ponendo in essere di concerto con Atersir ed il Comune di Medesano.
Andando nel dettaglio, gli interventi previsti e in fase di attuazione, sono i seguenti:
  • In Via Nenni a Medesano capoluogo, è prevista la sostituzione di 225 metri della vecchia condotta idrica con una nuova tubazione in PeHd del diametro di 160mm per il primo tratto della strada e di 110mm per il secondo tratto; Il quadro economico di intervento prevede una spesa di oltre € 76.000.
  • In Via Pio La Torre a Medesano capoluogo, è prevista la sostituzione di 470 metri della vecchia condotta idrica con una nuova tubazione in PeHd del diametro di 110mm. Il quadro economico di intervento prevede una spesa di circa € 147.000.
“Tutti i lavori sono effettuati per sostituire condotte vecchie aumentandone la portata, e vengono finanziati con budget di Ireti su previsioni e programmazione di ATERSIR – ha sottolineato il Sindaco di Medesano Michele Giovannelli con delega ai LL.PP. – In sostanza l’esistenza di un ambito territoriale ottimale per la gestione del servizio idrico consente di distribuire costi di interventi che una comunità come quella di Medesano avrebbe difficoltà a sostenere da sola. Da qui la assoluta valenza del modello di gestione adottato dalla Regione, che mira ad uniformare i costi degli investimenti sul territorio assicurando a tutte le comunità la disponibilità di acqua potabile di buona qualità distribuita da reti costantemente manutenute, come nel nostro caso. L’Amministrazione “ ha proseguito il Sindaco ” è soddisfatta degli interventi che vengono messi in campo per migliorare la rete idrica del nostro comune, con un significativo sforzo economico” .
I lavori, che partiranno a breve e si prevedono della durata di 120 giorni complessivi, prevedono lo scavo, la sostituzione delle condotte esistenti, il reinterro e la sistemazione definitiva del fondo stradale – se interessato agli scavi – una volta effettuato l’intervento e trascorso il periodo di assestamento. Inevitabile qualche disagio nella viabilità, mentre per quanto riguarda l’erogazione dell’acqua potabile si farà in modo di limitare il più possibile i cali di pressione nelle zone interessate dai lavori, ponendo in essere tutte le precauzioni e le soluzioni tecniche del caso.
L’intervento va ad aggiungersi a quelli già programmati riguardanti il collettore fognario a servizio della località La Carnevala e la sostituzione della condotta idrica in viale Terme a Sant’Andrea Bagni; prevista entro l’anno anche la posa del nuovo acquedotto di via Giacomo Puccini, sempre nella località termale.
Resta comunque a disposizione il Numero Verde di IRETI per le emergenze 800 038038. Sul sito di Ireti http://acquaemilia.ireti.it sono disponibili anche le analisi dell’acqua che viene erogata, suddivisa per comune, che sono consultabili da tutti i cittadini.