Agorà: Spezzato è il cuore della bellezza il 6 novembre a Castello d’Argile

11
Serena Balivo in Spezzato è il cuore della bellezza di Piccola Compagnia Dammacco ph LUCA DEL PIA web

CASTELLO D’ARGILE (BO) – Sabato 6 novembre alle ore 21.00 (Teatro La Casa del Popolo a Castello d’Argile, Via Matteotti 150), ad Agorà, è di scena la Piccola Compagnia Dammacco con Spezzato è il cuore della bellezza.

Spezzato è il cuore della bellezza, che vede come protagonista il premio Ubu Serena Balivo (interprete e figura d’attrice perfetta su cui cesellare le parole di Dammacco), ritrae un triangolo amoroso – lui, lei, l’altra – tramite frammenti e immagini che si mostrano allo spettatore e offrono uno sguardo sull’amore fin nel profondo delle sue pieghe dolorose, tormentate e, anche, ironiche, in una coesistenza di tragedia e umorismo. Il lavoro di creazione della compagnia è partito da alcune domande sull’amore e su come questo sentimento, fondamentale nella vita umana, possa trasformarsi, degenerare, tradire i desideri e le aspettative di chi lo vive.

“…uno spettacolo che parla di amore disilluso, ferito, ucciso e agognato attraverso le confessioni pubbliche di due donne, tasselli di un triangolo amoroso: lui, lei, l’altra, di cui, tra sofferenza spesso sarcastica e ironia, vengono sviscerate paure, illusioni e speranze. Lui non parla, ma è ben presente non solo nei discorsi delle due donne, facce di una stessa medaglia, ma anche nei fantocci animati da Mariano Dammacco ed Erica Galante che si aggirano sul palco. Serena Balivo, come sempre bravissima, è a turno l’una e l’altra, è la tradita e al contempo il nuovo ingenuo amore, forse conscia che le toccherà la stessa sorte. In ogni parola e nelle suggestioni poetiche che lo spettacolo di Mariano Dammacco ci regala anche fuori campo, riconosciamo perfettamente le gioie e i dolori, le conseguenze dell’amore, di questo sentimento così forte e nello stesso tempo così ambiguo e portatore di tormenti, come ben ci ricorda il Tasso nel finale dell’Aminta”- Mario Bianchi- klpteatro.it

La Piccola Compagnia Dammacco è nata nel 2009 dall’incontro tra Mariano Dammacco, attore, autore, regista e pedagogo teatrale di esperienza ventennale e alcuni giovani artisti che hanno aderito alla sua poetica e alla sua prassi di lavoro. Il percorso della compagnia si è presto evoluto in una ricerca artistica realizzata da Dammacco insieme all’attrice Serena Balivo, ricerca a cui si è poi unita la disegnatrice Stella Monesi e, dal 2019, l’attrice Erica Galante. La compagnia porta avanti il proprio lavoro perseguendo un’idea di teatro etico, un teatro che sia d’arte e d’autore e, al tempo stesso popolare, ovvero accessibile a tutti per contenuti e linguaggi. La compagnia svolge la propria ricerca contenutistica e formale incentrandola sul lavoro dell’attore e sulla composizione di drammaturgie originali.

La stagione Agorà propone un programma costruito con uno sguardo che abbraccia la drammaturgia e la scoperta di testi inediti che richiamano percorsi e biografie di scrittori legati al territorio – questo è il filo rosso che cuce insieme i titoli scelti per questa prima parte di stagione, con una dedica a Giuliano Scabia. Storie e figure da esplorare e conoscere, anche nel corso degli incontri e laboratori previsti. Ritorni di artisti cari, repertori di compagnie che hanno fatto storia e figure di primo rilievo del panorama teatrale regionale e nazionale.

Stagione Agorà

Agorà è la stagione teatrale itinerante nei comuni dell’Unione Reno Galliera nella Area metropolitana di Bologna, giunta al suo sesto anno di programmazione, ideata e diretta da Elena Di Gioia.

promossa da Unione Reno Galliera con il sostegno di Regione Emilia-Romagna

direzione artistica Elena Di Gioia

produzione Associazione Liberty e Unione Reno Galliera

Al centro di Agorà un articolato progetto di teatro diffuso: spettacoli, laboratori, incontri, nuove creazioni e condivisioni con artisti della scena contemporanea, nei teatri e nel territorio degli otto comuni della Unione Reno Galliera nella Area metropolitana di Bologna.

Main sponsor Unipol Gruppo e Hera; Sponsor Coop Alleanza 3.0, Coop Reno, Gruppo Camst, Lachiter, Società Dolce, Ariostea Broker, Emil Banca, Energy Group, Roboqbo, ASA Azienda Servizi Ambientali S.C.p.A, Museo Ferruccio Lamborghini

con la partecipazione di ATER, Fondazione Circuito Regionale Multidisciplinare Emilia-Romagna e E’Bal – Palcoscenici per la danza contemporanea

Media partnership RadioEmiliaRomagna

con la collaborazione di Città Metropolitana di Bologna, Istituzione Villa Smeraldi – Museo della Civiltà Contadina, Biblioteche Associate, Giulietta Masina 1921-2021 San Giorgio di Piano, Le Scuole di Pieve di Cento, , Uscire dal Guscio- Educare alle differenze, Premio Giuseppe Alberghini, Il Mulino – Centro sociale, PTPL – Destinazione Turistica di Bologna, Collettivo Amalia / Il Corpo delle Donne – Corpo Sociale.

Per informazioni:

Dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13

Telefono, WhatsApp e SMS: 333.8839450

biglietteria.teatri@renogalliera.it

per il programma completo:

www.stagioneagora.it  \\  www.renogalliera.it/agora Biglietti: Intero: € 12 – Ridotto*: € 10 | Under 18 anni: € 5 | Sconto gruppo minimo 5 persone (biglietto € 8) Ingresso omaggio per persone con disabilità

* Under 26 anni, over 65, soci Coop Reno e Coop Alleanza 3.0, younger card, possessori tessera biblioteche dell’Unione Reno Galliera, possessori Card Cultura, accompagnatori persone con disabilità.

Abbonamenti

Carnet da 4 a 10 ingressi da € 35 a € 80

Gli abbonamenti possono essere acquistati nei teatri nelle sere di spettacolo. I Soci di Coop Reno che acquisteranno un abbonamento per la stagione teatrale 2021/2022 sarà riconosciuto un buono spesa Coop Reno pari al 30% del prezzo dell’abbonamento acquistato.

Vendita on line di biglietti interi e ridotti sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita vivaticket tra cui: Coop Reno di Argelato, Castello d’Argile, Pieve di Cento, San Pietro in Casale e San Giorgio di Piano

A partire dal 6 agosto 2021 è consentito l’accesso ai luoghi di spettacolo esclusivamente a chi è munito di certificazione verde COVID-19 (Green Pass), in ottemperanza al D.L. n. 105 del 23 luglio 2021. La certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 da non più di sei mesi. All’ingresso dei luoghi di spettacolo il personale di servizio è tenuto a verificare la validità del certificato. Potrà inoltre essere richiesto il documento di identità a verifica della corrispondenza tra identità dello spettatore e dati contenuti nella certificazione. Per maggiori informazioni sulla certificazione verde consultare il sito www.dgc.gov.it/web

 

 

Agorà 6 _ SESTO anno

stagione teatrale settembre < dicembre 2021

negli otto Comuni: Argelato, Bentivoglio, Castel Maggiore,

Castello d’Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale

con DEDICA allo sguardo visionario di Giuliano Scabia

promossa da Unione Reno Galliera

con il contributo di Regione Emilia-Romagna

direzione artistica Elena Di Gioia

produzione Unione Reno Galliera e Associazione Liberty

Sabato 6 novembre ore 21

Teatro La Casa del Popolo via Matteotti, 150 Castello d’Argile (BO)

Spezzato è il cuore della bellezza

Piccola Compagnia Dammacco

uno spettacolo con Serena Balive con Erica Galante

ideazione, drammaturgia e regia Mariano Dammacco

disegno luci Stella Mones

produzione Piccola Compagnia Dammacco / Infinito srl

con il sostegno di Mibact,

L’arboreto-Teatro Dimora | La Corte Ospitale | Centro di residenza della Toscana (Armunia-CapoTrave/Kilowatt)

e con la coproduzione di Operaestate Festival Veneto