Agorà: Si sente? Esattamente il contrario il 23 gennaio in streaming

34

Sabato alle 21 dal Teatro Biagi d’Antona di Castel Maggiore Agorà anticipa gli appuntamenti della Giornata della Memoria con la lettura di e con Paolo Nori

CASTEL MAGGIORE (BO) – Sabato 23 gennaio 2021 alle 21 dal Teatro Biagi d’Antona di Castel Maggiore Agorà anticipa gli appuntamenti della Giornata della Memoria con Si sente? Esattamente il contrario, lettura di e con Paolo Nori, preceduto da Irma Nori, che legge Siate farfalle che volano sopra il filo spinato, discorso di Liliana Segre al Parlamento Europeo del 27 gennaio 2020.

Grazie alla collaborazione speciale tra Agorà e RadioEmiliaRomagna, la web radio di EmiliaRomagnaCreativa, il portale cultura della Regione Emilia-Romagna, Si sente? esattamente il contrario è fruibile gratuitamente in streaming su www.radioemiliaromagna.it, su Youtube e sulla pagina fb di EmiliaRomagnaCreativa e resta fruibile in podcast nei giorni successivi; l’evento è, inoltre, sulla pagina fb di Liberty/Stagione Agorà.

Così nelle parole dello scrittore parmense: “A Fossoli, vicino a Carpi, c’è stato il più grande campo di concentramento italiano, da dove partivano i treni per Auschwitz, e nel 2009 la Fondazione Fossoli mi ha chiesto di scrivere un discorso sulla razza e sul male assoluto da dire a Cracovia davanti a 700 studenti degli ultimi anni delle scuole superiori. Un grande scrittore e critico russo, Viktor Šklovskij, parlando di quando lui e i suoi amici avevano sedici o diciassette anni, ha scritto: «Volevamo afferrare la vita il più velocemente possibile, ma non conoscevamo le parole; pensavamo che si potesse prendere una donna per i manici, come una pentola».  Ecco, a provare a scrivere di razza e di male assoluto, nel 2009, io mi sono accorto che, per me, quei due argomenti lì erano come una pentola: bollenti, e senza manici. Io non lo sapevo, quello che pensavo della razza e del male assoluto, quando mi han chiesto di scrivere questo discorso. Ma: a uno scrittore italiano, Luigi Malerba, una volta hanno chiesto «Perché scrivi?», gli han chiesto, e lui ha risposto «Per capire quello che penso». Ecco io, nel 2009, a scrivere questo discorso, ho capito quello che penso, della razza e del male assoluto, e adesso lo so”.

“La composizione della serata”, precisa Elena Di Gioia, direttrice artistica di Agorà, “prevede anche l’intreccio di un arco generazionale molto importante specialmente quando si parla di memoria: dalla intensa lettura del testo dello scrittore Paolo Nori, alla presenza di Irma Nori che legge il commovente discorso di Liliana Segre – “essere sempre quella farfalla gialla che vola sopra ai fili spinati…”. Per essere comunità, insieme, a ricordare i momenti più tragici della Storia, a costruire memoria e futuro”.

Il testo Esattamente il contrario è contenuto nel volume di Paolo Nori Si sente? Tre discorsi su Auschwitz – edizione Marcos y Marcos 2014.

Agorà, giunta alla 5° edizione, è la rassegna teatrale itinerante nei comuni dell’Unione Reno Galliera nella Area metropolitana di Bologna: Argelato, Bentivoglio, Castel Maggiore, Castello d’Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale. La rassegna è promossa da Unione Reno Galliera con la direzione artistica di Elena Di Gioia, realizzata con il contributo di Regione Emilia-Romagna e prodotta da Associazione Liberty.

Stagione Agorà

promossa da Unione Reno Galliera con il sostegno di Regione Emilia-Romagna

direzione artistica Elena Di Gioia produzione Associazione Liberty e Unione Reno Galliera

Al centro di Agorà un articolato progetto di teatro diffuso: spettacoli, laboratori, incontri, nuove creazioni e condivisioni con artisti della scena contemporanea, nei teatri e nei luoghi diffusi di otto comuni della Unione Reno Galliera nella Area metropolitana di Bologna.

Main sponsor Unipol Gruppo e Hera

Sponsor Coop Alleanza 3.0, Coop Reno, Gruppo Camst, Lachiter, Borghi Impianti oleodinamici S.p.a., Società Dolce,

Ariostea Broker, Emil Banca, Energy Group, Roboqbo, ASA Azienda Servizi Ambientali S.C.p.A,

Con la partecipazione di ATER, Fondazione Circuito Regionale Multidisciplinare Emilia-Romagna

Con la collaborazione di Biblioteche Associate, Uscire dal Guscio- Educare alle differenze, Collettivo Amalia, Il Corpo delle Donne – Corpo Sociale

Media partnership: RadioEmiliaRomagna

Agorà
stagione teatrale 2020-2021- seconda parte: 17 gennaio-29 maggio 2021
promossa da Unione Reno Galliera
con il contributo di Regione Emilia-Romagna
direzione artistica Elena Di Gioia
produzione Unione Reno Galliera e Associazione Liberty

Sabato 23 gennaio 2021 ore 21
In streaming dal Teatro Biagi d’Antona di Castel Maggiore
sui canali di RadioEmiliaRomagna e sulla pagina fb di Liberty/Stagione Agorà
in occasione della Giornata della Memoria
Si sente? Esattamente il contrario
di e con Paolo Nori
anticipato dalla lettura di Irma Nori
Siate farfalle che volano sopra il filo spinato
discorso di Liliana Segre al Parlamento europeo

Paolo Nori Foto di Mario Murgia

Per informazioni:

evento gratuito

Dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13

Telefono, WhatsApp e SMS: 333.8839450

biglietteria.teatri@renogalliera.it

Per il programma completo: www.stagioneagora.it
www.renogalliera.it/agora