A Piacenza oggi, sabato 18 e domani 19 maggio i festeggiamenti per i 70 anni del Masci, Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani

14
masci 70

PIACENZA – Ha preso il via stamani, sabato 18 maggio la due giorni di festeggiamenti per i 70 anni del Masci – Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani, dal titolo “Più vita alla vita”. L’inizio delle celebrazioni, questa mattina alle 10 presso il Seminario vescovile di via Scalabrini, ha visto la presenza del vice sindaco Marco Perini, che ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale ai partecipanti all’evento, organizzato grazie alla collaborazione tra Masci Emilia-Romagna, Agesci Piacenza Emilia-Romagna e Comune di Piacenza.

Partita in aprile dalle regioni Basilicata e Liguria, la carovana di eventi attraverserà tutte le regioni d’Italia per approdare tra fine maggio e i primi di giugno in Piemonte e in Veneto. Momento centrale di ogni tappa è la mostra fotografica che ripercorre la storia del movimento che, nell’occasione del fine settimana piacentino, riguarderà “Don Giovanni Minzoni, martire per la fede, la libertà di educazione e per gli Scout d’Italia”. Il programma prevede inoltre due conferenze: “Onesti cittadini: dal codice di Camaldoli alla Costituzione”, con Ardea Montebelli della Comunità Masci Rimini 2 e “Partecipazione e Cittadinanza Attiva” con Edoardo Patriarca della Comunità Masci Carpi 1 e l’assessore alle Politiche giovanili Francesco Brianzi. Domenica 19 sarà presente inoltre Massimiliano Costa, presidente nazionale Masci. Ad arricchire il calendario di iniziative contribuiranno laboratori aperti alla cittadinanza a tema ecologico e la fiaccolata per la pace, a cui tutti sono invitati, questa sera a partire dalle ore 21 alla presenza del vescovo Mons. Adriano Cevolotto. Fondato nel 1954 a Roma, il Masci conta oggi circa 6mila iscritti. In occasione della ricorrenza odierna, lo scorso 13 aprile Papa Francesco ha ricevuto in udienza i membri del Consiglio Nazionale, incoraggiando il Movimento a proseguire il cammino e ricordando i tanti progetti a carattere nazionale e internazionale dei quali è attivo protagonista. “Settant’anni fa – sottolinea il vice sindaco Marco Perini -, un gruppo di adulti decise di portare avanti i valori e gli insegnamenti dello scoutismo, adattandoli alla vita adulta e arricchendoli con la profondità della fede cattolica. Da allora, il Masci è cresciuto, diventando una realtà vitale e dinamica all’interno del panorama scout e della comunità cattolica italiana, rappresentando un faro di speranza, di fraternità e di servizio. Oggi e domani a Piacenza celebriamo non solo il passato, ma anche il presente del Masci, rinnovando il nostro impegno verso il futuro. I gruppi sparsi in tutta Italia continuano a essere un punto di riferimento per molti adulti, offrendo un luogo di incontro e di crescita, una comunità coesa e accogliente, capace di abbracciare le diversità e di costruire ponti”.