Categorie: Parma

9 febbraio: presentazione dei risultati del progetto Pulmomed sullo sviluppo di nuovi medicinali inalabili

Coinvolti nell’iniziativa i Centri Interdipartimentali Biopharmanet-tec e CIM dell’Università di Parma

PARMA – Venerdì 9 febbraio alle ore 14, al Centro Congressi delle Aule delle Scienze al Campus Universitario di via Langhirano, verranno presentati i risultati del Progetto Pulmomed.

Pulmomed è un progetto in collaborazione fra quattro strutture della rete dell’alta tecnologia dell’Emilia-Romagna (i Centri interdipartimentali Biopharmanet-tec e CIM dell’Università di Parma, il CIRI-Scienze della Vita e Tecnologie per la Salute dell’Università di Bologna e Democenter di Modena) e tre aziende emiliane (Chiesi Farmaceutici, Bormioli Pharma e IMA). Il coordinamento del progetto è affidato al Centro Biopharmanet-tec. Il progetto, il cui valore complessivo supera 1.600.000 Euro è cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna attraverso i fondi del programma POR-FESR 2014 2020 Asse 1, Azione 1.2.2, bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente.

Dopo i saluti del Rettore Paolo Andrei avrà luogo la presentazione dei risultati del progetto. Successivamente si terrà una tavola rotonda, nel corso della quale verranno discussi gli aspetti salienti del modello di progetto collaborativo. Alla tavola rotonda parteciperanno Fabrizio Storti, Pro Rettore alla Terza Missione dell’Università di Parma, Palma Costi, Assessore Regionale alle Attività Produttive, Andrea Chiesi, Ideo Righi e Daniele Vacchi, in rappresentanza delle tre aziende che hanno dato vita al progetto, e Giovanni Gianola, Managing Director di FPS-Food Pharma Systems, azienda riconducibile alla catena del valore del settore farmaceutico. Coordina Ruggero Bettini, direttore Biopharmanet-tec.

Pulmomed è il nome abbreviato di un progetto il cui titolo completo è “Sviluppo di nuovi medicinali in forma di polvere inalabile a partire da una piattaforma per il drug delivery polmonare”. Si tratta di un progetto collaborativo che ha avuto come obiettivo lo sviluppo di medicinali in forma di polvere inalabile destinati sia a curare gravi patologie del tratto respiratorio sia alla somministrazione di vaccini sfruttando l’innovatività della via inalatoria per l’induzione immunità mucosale e sistemica. Il progetto si è, inoltre, occupato dello sviluppo di un nuovo dispositivo in plastica per la somministrazione di dette polveri e di un prototipo di un’unità di dosaggio per le polveri realizzate nel progetto.

La partecipazione all’evento è gratuita previa iscrizione.

Articoli recenti

Lo spettacolo del DTM da venerdì 24 agosto a Misano World Circuit

In pista le superstar del campionato che mancava da otto anni in Italia: Alex Zanardi dopo tre anni torna in…

1 giorno passati

Dalla Regione contributi per l’acquisto dei libri di testo degli studenti delle scuole secondarie

Per richiederli occorre avere un Isee fino a 15.748,78 euro. Presentazione delle domande dal 3 settembre CESENA - Anche gli…

1 giorno passati

Troppe fake news sull’Europa, a Modena mostra e quiz

Nei tre giorni del Festivalfilosofia sulla Verità, tra il 14 e il 16 settembre, nella Galleria di piazza Grande un…

1 giorno passati

Pettirosso: oltre mille animali recuperati nel 2017

Tra loro anche un drago barbuto, un’iguana e cinque cuccioli di volpe scambiati per cagnolini. Al Centro fauna selvatica 3000…

1 giorno passati

I Giardini della Paura, domani ultimo appuntamento

Mercoledì 22 agosto termina la rassegna con una doppia proiezione: “Lake Bodom” e “The Bride” PARMA -  Mercoledì 22 agosto…

1 giorno passati

Mercoledì 22 agosto al Cere il raduno della Grissin Bon

Alle 18.30 conferenza riservata alla stampa, dalle 19.30 Open Day per tutti i tifosi REGGIO EMILIA - Si terrà mercoledì…

1 giorno passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice