77enne si allontana dopo l’incidente: rintracciato

5

La Polizia locale sanziona il conducente del furgone coinvolto in uno scontro avvenuto alla rotatoria del Grappolo. Il mezzo commerciale era anche non revisionato

polizia- municipaleMODENA – È rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre conduceva un furgone ma, anziché fermarsi, si è allontanato. Nel giro di pochissime ore è stato però rintracciato dalla Polizia locale di Modena il 77enne al volante del mezzo commerciale: l’uomo, quindi, sarà sanzionato dopo il sinistro con fuga avvenuto intorno alle 20 di giovedì 2 dicembre alla rotatoria del “Grappolo” in via Vignolese. Illesa la conducente dell’altro veicolo.

Come ricostruito dall’Infortunistica, lo scontro ha riguardato un Fiat Ducato e una Jeep; dopo l’urto, di lieve entità, il furgone ha tuttavia proseguito la sua marcia. La conducente dell’auto, una 30enne residente in un comune della provincia, è riuscita a rilevarne i numeri della targa e a informare una pattuglia del Comando di via Galilei, nel frattempo intervenuta sul posto.

Gli operatori hanno avviato gli accertamenti, riscontrando che il mezzo era intestato a un’azienda. È stato perciò contattato il titolare ed è stato ricostruito che alla guida del Ducato, che presentava danneggiamenti sulla carrozzeria compatibili con l’accaduto, c’era un collaboratore della società, appunto il 77enne, che vive in città. Al conducente sarà contestata la violazione dell’articolo 189 del Codice della strada, un illecito amministrativo che, per questa fattispecie, prevede una sanzione che può arrivare fino a 303 euro. A carico dell’azienda, inoltre, scatterà una sanzione aggiuntiva di 173 euro per via della mancata revisione del veicolo.

Infine, alla proprietaria della Jeep danneggiata nell’episodio saranno fornite le informazioni della controparte, con cui potrà decidere di avviare l’iter assicurativo finalizzato alla richiesta di risarcimento dei danni all’auto.