60 anni di Fondazione Zucchelli

52

Il 2023 si apre con la partecipazione ad ARTEFIERA e ART CITY Bologna

Gabriele Ermini, L’incerto, 2022, Acrilico e smalto su tela

BOLOGNA – Nel 2023, la Fondazione Zucchelli festeggia una ricorrenza importante: il sessantesimo anno del Concorso Zucchelli, che la storica istituzione bolognese promuove dal 1963 attraverso l’erogazione di borse di studio alle studentesse e agli studenti più meritevoli dell’Accademia di Belle Arti e del Conservatorio Giovan Battista Martini, di Bologna.

Lo sguardo della Fondazione è da sempre puntato sui giovani talenti, per i quali ha promosso e organizzato, nell’ultimo decennio, anche numerose occasioni di esperienze sul campo: mostre, concerti, partecipazioni a importanti rassegne internazionali, dove confrontarsi con il pubblico e con i professionisti dell’arte e della musica. Nel momento in cui li introduce nel caotico mondo dell’arte contemporanea di oggi, la Fondazione sente un’altra importante responsabilità: proteggerli da facili euforie e illusioni di fama precoce, incoraggiando la loro naturale attitudine a esprimersi con semplicità e autonomia rispetto agli interessi del mercato, e stimolando la costanza nello studio e nella propria ricerca personale per perseguire una maturazione artistica che non sopporta accelerazioni, ma che si compirà nel tempo.

La Fondazione Zucchelli aprirà il 2023 con due eventi espositivi organizzati nell’ambito di ARTEFIERA e ART CITY Bologna. Protagonisti assoluti di entrambi gli eventi saranno le vincitrici e i vincitori del Concorso Zucchelli 2022 che, insieme alle tre vincitrici di Art Up | Premio della Critica e dei Collezionisti 2022, esporranno le proprie opere d’arte in un contesto artistico di grandissimo rilievo e visibilità.

Dal 3 al 5 febbraio 2023, la Fondazione Zucchelli è ospitata nella sezione riservata alle istituzioni di ARTEFIERA (Padiglione 26, stand B72) con un progetto espositivo a cura dal collettivo Parsec, che presenta opere dei giovani artisti e artiste dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, che si sono aggiudicati i Premi del Concorso Zucchelli 2022 e il Premio Art Up 2022, promosso da Fondazione Zucchelli, con il sostegno di Banca di Bologna e di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, in occasione della manifestazione diffusa Opentour. La partecipazione di Fondazione Zucchelli ad ARTEFIERA, iniziata nel 2018, rappresenta una delle iniziative più interessanti a favore delle giovani eccellenze dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, che hanno così la possibilità di entrare in contatto diretto con altri artisti, critici, curatori, galleristi, collezionisti di livello nazionale e internazionale.

Le opere selezionate per questa edizione dal collettivo curatoriale Parsec, nato nel 2020 per iniziativa di undici operatrici del settore culturale, rivelano segni, indizi e apparizioni appartenenti tanto alla dimensione del ricordo quanto all’eredità iconografica antica e medievale: parlano di un presente sempre assente. Tra i vincitori del Concorso Zucchelli 2022, saranno presenti Gabriele Ermini (Premio al Talento), Luca Campestri (Premio Residenza d’artista di Alchemilla a Palazzo Vizzani), Cecilia Grelli (Menzione Speciale), mentre in rappresentanza di Art Up 2022 ci saranno Rebecca Ganima Michelini (Premio della Critica 2022), Letizia Lucchetti (Premio dei Collezionisti 2022), Giulia Mantasia (Premio dei Collezionisti. Sezione Grafica, Disegno e Illustrazione).

Venerdì 3 febbraio alle ore 18 (con apertura al pubblico dal giorno prima), presso Zu.Art giardino delle arti di Fondazione Zucchelli, si inaugura RIVISITAZIONI, mostra collettiva di tutti i premiati Zucchelli 2022, a cura di Carmen Lorenzetti, organizzata nell’ambito di ART CITY Bologna, a cui la Fondazione partecipa dal 2014. La mostra, che proseguirà fino al 27 luglio con il Patrocinio del Quartiere Santo Stefano, è infatti dedicata a tutti e sei i vincitori del Concorso Zucchelli 2022 (Gabriele Ermini, Luca Campestri, Cecilia Grelli, Samuele Bartolini, Aleksandr Vladimirovič Nuss, Irene Possidente) e alle tre vincitrici di Art Up | Premio della Critica e dei Collezionisti 2022 (Rebecca Ganima Michelini, Letizia Lucchetti, Giulia Mantasia). L’esposizione comprende opere che testimoniano un deciso privilegio accordato alla pittura e al disegno, in linea con gli andamenti artistici a livello globale, e prevede – nelle giornate di ART CITY Bologna – un programma di momenti musicali al pianoforte, realizzati in collaborazione con la Scuola piano Suzuki di Roberta Ciancio, che confermano l’inclinazione naturale di Fondazione Zucchelli per la commistione tra le arti.

PROGETTO ESPOSITIVO PRESSO ARTEFIERA

A cura di Parsec

ARTEFIERA, ingresso Costituzione – Pad. 26, stand B72

Orari di apertura al pubblico: 3-5 febbraio h 11-20

RIVISITAZIONI

A cura di Carmen Lorenzetti

Fondazione Zucchelli | Zu.Art giardino delle arti
Vicolo Malgrado 3/2, Bologna

Orari durante ART CITY Bologna
Vernice:
venerdì 3 febbraio h 18-21 (h 19.30 momento musicale)

Apertura: giovedì 2 febbraio h 12-19 | sabato 4 febbraio h 18 -23 (apertura prolungata per ART CITY White Night; h 18 e 21 momento musicale) | domenica 5 febbraio h 12-19 (h 18 momento musicale)

Orari dal 6 febbraio al 27 luglio 2023
Durante i concerti estivi e su prenotazione scrivendo a eventi.fondazionezucchelli@gmail.com

In collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna | Scuola piano Suzuki di Roberta Ciancio in Bologna

Con il patrocinio di Quartiere Santo Stefano