5 per mille 2021: all’Università di Parma 103mila euro complessivi

5

Lusinghiero posizionamento dell’Ateneo su oltre 64mila enti ammessi a beneficiare del contributo

PARMA – Nel 2021 circa 1.700 contribuenti hanno deciso di destinare il loro “5 per 1000” all’Università di Parma. I dati, comunicati dall’Agenzia delle Entrate, riferiti alle dichiarazioni relative ai redditi 2020 stabiliscono l’assegnazione all’Ateneo di complessivi 103.292 euro.

Per l’Università di Parma si tratta di un ottimo risultato, che la colloca al 13° posto tra gli Atenei italiani per importi ricevuti, sulle circa 90 Università italiane, pubbliche, private e telematiche. Su oltre 64mila enti ammessi a beneficiare del contributo del “5 per 1000”, l’Università di Parma occupa il 325° posto.

Le entrate del “5 per 1000” relative al 2020 verranno destinate dall’Università di Parma a potenziare la capacità di accoglienza e di servizio alle studentesse e agli studenti tenendo presenti gli obiettivi fondamentali del diritto allo studio, delle pari opportunità e dell’inclusione.

L’Ateneo esprime gratitudine verso tutti coloro che hanno destinato il proprio “5 per 1000” all’Università di Parma, contribuendo così al miglioramento e al potenziamento dei servizi rivolti agli studenti.