5 per mille 2020 e 2019: all’Università di Parma 219mila euro complessivi

19

PARMA – Nel 2021 e nel 2020 circa 1.800 contribuenti per ciascun anno hanno deciso di destinare il loro “5 per mille” all’Università di Parma. I dati riferiti alle dichiarazioni relative ai redditi 2020 e 2019 stabiliscono l’assegnazione all’Ateneo di complessivi 219.371 euro (112.801 per il 2020 e 106.570 per il 2019).

Per l’Università di Parma si tratta di un ottimo risultato, che la colloca nel 2020 al 10° posto tra gli Atenei italiani per importi ricevuti e nel 2019 al 12° posto, sulle circa 90 Università italiane, pubbliche, private e telematiche. Su 13mila enti ammessi a beneficiare del contributo del 5 per mille, l’Università di Parma occupa il 309° posto nel 2020 e il 314° posto nel 2019.

Le entrate del 5 per mille relative al 2020 sono state destinate dall’Università di Parma a potenziare la capacità di accoglienza e di servizio alle studentesse e agli studenti tenendo presenti gli obiettivi fondamentali del diritto allo studio, delle pari opportunità e dell’inclusione.

I fondi raccolti attraverso il 5 per mille relativo al 2019 sono stati destinati all’incremento delle borse di studio per studentesse e studenti dell’Ateneo per partecipare a programmi di scambio internazionali.