38esimo Memorial Fontana, 2° Trofeo Ale Spa: Arnaboldi-Ferrari campioni nel doppio

15
vincitori doppio

Questa sera la finale del singolo tra l’italiano Forti e il francese Royer

FORMIGINE (MO) – Sono Federico Arnaboldi e Gianmarco Ferrari i vincitori del torneo di doppio del 38esimo Memorial Fontana, 2° Trofeo Ale Spa, il Torneo Internazionale di Tennis maschile sia di singolo che di doppio Futures ITF con Montepremi da 25mila dollari che, nella splendida cornice del Club La Meridiana di Casinalbo di Formigine, si avvia a vivere questa sera il suo momento clou con la finale del singolo maschile. Gli azzurri hanno vinto in finale contro la coppia favorita e testa di Serie numero 1 composta dal brasiliano Gabriel Roveri Sidney e dall’olandese Mick Veldheer. Si è giocato sotto i riflettori del Campo Numero 4 della Meridiana, per l’indisponibilità del Centrale sul quale erano ancora in corso di svolgimento le semifinali del singolare. Nel primo set la maggior esperienza di Roveri Sidney e Veldheer, tra l’altro entrambi giocatori mancini, si è fatta sentire. Il brasiliano e l’olandese hanno iniziato il match spingendo subito sull’acceleratore e hanno vinto il primo set piuttosto nettamente 6-2.   I due giovani italiani, trascinanti dal numeroso pubblico presente sulle tribune del Club La Meridiana, hanno però cambiato marcia nel secondo set, hanno giocato in modo più aggressivo a partire dai colpi di inizio gioco e hanno vinto il secondo 6-3. La partita è stata così decisa al match tie break che gli italiani hanno condotto dall’inizio alla fine e poi chiuso 10-6 al quarto match ball.

È stata una settimana esaltante per Arnaboldi e Ferrari che hanno perso un solo set nel corso del torneo, proprio il primo della finale. Federico Arnaboldi è di Como mentre Gianmarco Ferrari di Prato: entrambi classe 2000, si allenano insieme a Capiago Intimiano vicino a Como allenati da Diego Nargiso, ex talentuoso campione di tennis e già protagonista della squadra di Coppa Davis azzurra oggi appunto coach di giovani promesse. Questo successo al Memorial Fontana 2022 è la loro seconda vittoria in coppia in un torneo ITF, la prima in un 25mila dollari. A premiare i quattro protagonisti della finale il Presidente della Meridiana Antonio Fontana, il consigliere del Club e Membro della Commissione Sportiva Roberto Sabatini, l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Formigine Armando Pagliani e Michele Fontana figlio di Eugenio Fontana, fondatore del Club.

Gianmarco Ferrari: “Onestamente non mi aspettavo di vincere il Torneo. Io e Federico ci alleniamo insieme tutti i giorni, siamo molto affiatati e sono veramente contento di aver vinto con lui che ormai è più di un amico. È da qualche mese che insieme al nostro allenatore Nargiso abbiamo deciso di giocare il doppio tutte le settimane: per noi è molto importante perché ci aiuta a migliorare colpi come la battuta, la risposta e le voleè. È stata una settimana molto bella: ero già stato a Casinalbo l’anno scorso, il torneo è organizzato benissimo e ormai qui ho tanti amici che mi hanno supportato tutta la settimana”.

Federico Arnaboldi: “Io e Gianmarco stiamo facendo un percorso insieme. In doppio stiamo avendo un buon feeeling, ogni partita che giochiamo riusciamo a trovarci sempre meglio. Sono stati tutti match complicati quelli che abbiamo giocato questa settimana e vincere il torneo è veramente una bella soddisfazione. Voglio ringraziare tutto lo staff dell’organizzazione della Meridiana: qui c’è un’ospitalità fantastica, noi giocatori ci sentiamo a casa. La presenza di Matteo Berrettini alla Meridiana? Matteo è per tutti noi giocatori giovani un punto di riferimento e fonte di ispirazione. Tecnicamente esprime un gioco molto moderno, questa settimana ho cercato di assistere ai suoi allenamenti per vedere come gioca realmente dal vivo, come è la sua palla, cosa fa con l’allenatore. Sono stati momenti molto utili. Abbiamo parlato anche un po’ ed ho trovato un ragazzo fantastico”.

IL MOMENTO CLOU, LA FINALE SINGOLARE. Si giocherà questa sera alle 20.30 la finale del torneo di singolare del Memorial Fontana. A contendersi il 2° Trofeo Ale Spa saranno l’italiano Francesco Forti e il francese Valentin Royer.

Forti, testa di serie numero 5, ha vinto 7-5 6-7 6-4 contro il tunisino Moez Echargui. Royer (7), già vincitore nei Quarti contro la testa di serie numero 1 Lokoli, accede alla finale dopo il match con Sultanov: l’uzbeko è stato costretto al ritiro a metà secondo set per un problema al braccio destro. In quel momento il punteggio era sul 6-3 3-0 a favore di Royer.

I FRATELLI BERRETTINI E IL SUO STAFF. Jacopo e Matteo Berrettini, hanno letteralmente conquistato tutti. Simpatici, disponibili e al tempo stesso attentissimi alla loro preparazione per presentarsi al meglio ai prossimi appuntamenti. Sotto lo sguardo dell’allenatore Vincenzo Santopadre questa mattina si sono allenati sul campo due del Club La Meridiana, seguito da un nutrito gruppo di curiosi tifosi che hanno ammirato l’abilità tecnica in particolare di Matteo, il quale stupisce anche per l’impressionante velocità con cui si sposta sul campo e la precisione chirurgica con cui piazza dove vuole la pallina. Quello di stamattina è stato l’ultimo allenamento di Jacopo e Matteo che nel primo pomeriggio hanno lasciato il Club La Meridiana. Cinque giorni indimenticabili per gli organizzatori del  XXXVIII Memorial Eugenio Fontana – 2° Trofeo Ale Spa, soprattutto per i 24 bambini che in occasione dell’appuntamento “Gioca con il Campione”  hanno realizzato il sogno di palleggiare per qualche minuto con la stella più fulgida del tennis italiano e con il fratello minore Jacopo.

LIVE SCORE E LIVE STREAM. Tutti gli aggiornamenti in diretta sui risultati della 38esima edizione del Memorial Fontana, 2° Trofeo Ale Spa, sono su www.itftennis.com.E da quest’anno c’è una grande novità: nella sezione Streams live di itftennis.com è possibile vedere tutte le partite in diretta del Memorial Fontana.

L’ingresso al Club La Meridiana, nel rispetto delle norme vigenti legate alla sicurezza, è libero e gratuito per assistere a tutti gli incontri tutti i giorni durante il torneo.