29 ottobre 2021: Giornata Mondiale della Psoriasi

12
Bagno in solarium

Consulenze dermatologiche gratuite e pacchetti speciali alle Terme di Cervia

CERVIA (RA) – Come ogni anno le Terme di Cervia partecipano alla Giornata Mondiale della Psoriasi, in programma venerdì 29 ottobre, con una serie di iniziative per promuovere la cura e la sensibilizzazione nei confronti di questa patologia infiammatoria della pelle, che colpisce circa 2 milioni di persone solo in Italia.

Nel corso della giornata saranno effettuate, su appuntamento, consulenze dermatologiche gratuite da parte di medici della scuola di specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università degli Studi di Bologna.

Inoltre, un medico dell’équipe delle Terme sarà a disposizione, sempre su appuntamento, per informazioni sulle patologie della pelle e le cure termali più idonee al loro trattamento, illustrando i benefici della “metodica di Cervia”, unica in Italia ad associare fangoterapia ed elioterapia, e i cui benefici sono stati dimostrati anche da uno studio scientifico*.

Alla giornata parteciperà anche APIAFCO Associazione Psoriasici Italiani Amici della Fondazione Corazza, importante ente che si occupa di studio e ricerca ad ampio raggio intorno alla psoriasi, all’artrite psoriasica e alle patologie onco-dermatologiche, con la divulgazione di materiale informativo presso un desk dedicato, al piano terra delle Terme.

Per l’occasione, le Terme di Cervia mettono a disposizione anche una serie di pacchetti acquistabili e prenotabili dal 25 al 29 ottobre, che permettono di sperimentare a un prezzo speciale i trattamenti termali dedicati alla cura della psoriasi e di altre problematiche come dermatiti ed eczemi: dalla fangoterapia alla balneoterapia, alla linea dermocosmetica di prodotti termali da utilizzare anche a casa.

Le cure termali per le problematiche della pelle (balneoterapia e fangoterapia, più elioterapia in solarium nei mesi primaverili ed estivi) vengono effettuate con acqua termale salsobromoiodica e Fango Liman, la cui efficacia e la cui composizione sono paragonabili a quelle dei fanghi del Mar Morto. Questi trattamenti sono inseriti nei LEA e quindi effettuabili a carico del Sistema Sanitario Nazionale, per disturbi come psoriasi, dermatite atopica, dermatite seborroica, eczema.