20 e 21 giugno: all’Università di Parma il seminario “Alterità, disconoscimento, riconoscimento. Uno sguardo interdisciplinare”

26
foto dal sito dell’Università di Parma

Nell’Aula A del Polo didattico di via Del Prato. Anche on line

PARMA – Si terrà giovedì 20 e venerdì 21 giugno all’Università di Parma il seminario Alterità, disconoscimento, riconoscimento. Uno sguardo interdisciplinare promosso dall’Ateneo di Parma, dal Centro Studi RILES (Ricerche sul legame sociale) dell’Università di Perugia e dall’Associazione Italiana di Sociologia (AIS).

L’evento si articola in due sessioni, entrambe in programma nell’Aula A del Polo didattico di via Del Prato: la prima il 20 giugno a partire dalle 15, la seconda il 21 giugno dalle 9.15.

La “due-giorni” propone una riflessione sui processi culturali e sociali che reiterano il disconoscimento radicale dell’Altro/a sino a renderlo/a oggetto, proprietà, forma non propriamente umana. La questione verrà affrontata da diversi punti di vista disciplinari: antropologico, pedagogico, sociologico, filosofico.

Parteciperanno numerosi studiosi e studiose tra cui Vincenza Pellegrino (Università di Parma), Laura Gherardi (Università di Parma), Ambrogio Santambrogio (Università di Perugia – Centro Studi RILES), Barbara Grüning (Università di Milano-Bicocca), Giuseppe Ricotta (Sapienza Università di Roma), Francesco Cappa (Università di Milano-Bicocca), Guido Cusinato (Università di Verona).

In occasione della Giornata mondiale del rifugiato, il 20 giugno dalle 18.30 alle 20.30 in Borgo Santa Brigida 5/A, verrà inoltre organizzato un aperitivo sociale aperto a tutti in collaborazione con CIAC Onlus. In programma un reading di poesie con Hisam Allawi e con la collaborazione di Irene Valota e musica classica e popolare del Mediterraneo orientale con Vaggelis Merkouris e Flavio Spotti.

Organizzazione scientifica: Vincenza Pellegrino e Laura Gherardi.

(per info: vincenza.pellegrino@unipr.it; per partecipare alla cena sociale prevista per il 20 giugno alle 21 occorre scrivere a laura.gherardi@unipr.it)

È possibile seguire il seminario anche su piattaforma Teams al link https://urly.it/3an-6