13 novembre: giornata di studi su critica teatrale, esperienze culturali e università

17
foto dal sito dell’Università di Parma

Dalle 9.15 nell’Aula D del Polo didattico di via del Prato dell’Università di Parma. Focus su “formazione alla spettatorialità” e “incontro con la scena contemporanea”

PARMA – Critica teatrale, esperienze culturali e università: la formazione alla spettatorialità e l’incontro con la scena contemporanea è la giornata di studi in programma per lunedì 13 novembre a partire dalle 9.15 al Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma.

L’incontro si terrà nell’Aula D del Polo didattico di via del Prato e si aprirà con l’introduzione e i saluti di Marco Deriu, Presidente del corso di laurea magistrale in Giornalismo, cultura editoriale, comunicazione ambientale e multimediale dell’Ateneo, di Andrea Acerbi del Teatro Sociale Gualtieri e dei curatori dell’evento Lorenzo Donati (Università di Bologna) e Roberta Gandolfi (Università di Parma).

La giornata, promossa dal corso di laurea magistrale in Giornalismo, cultura editoriale, comunicazione ambientale e multimediale, dalla redazione critica «Altre Velocità» e dal Teatro Sociale Gualtieri, vedrà convergere a Parma diversi operatori e operatrici del giornalismo teatrale. Si articola in quattro tavole rotonde, due la mattina e due al pomeriggio, per fare il punto sulle tante esperienze di incontro con la scena contemporanea degli ultimi decenni in Italia, all’incrocio fra critica teatrale, festival e università, interrogando metodologie e obiettivi e ascoltando le voci delle giovani generazioni che hanno frequentato questi progetti. Quanto dista il teatro, e perché e come questi percorsi rimettono in gioco la prospettiva dei nostri sguardi?

L’iniziativa è aperta a tutte le persone interessate.